La terza madre

Acquista su Ibs.it   Soundtrack La terza madre   Dvd La terza madre   Blu-Ray La terza madre  
Un film di Dario Argento. Con Asia Argento, Cristian Solimeno, Adam James, Moran Atias, Valeria Cavalli.
continua»
Horror, durata 98 min. - Italia 2006. - Medusa uscita mercoledì 31 ottobre 2007. MYMONETRO La terza madre * * - - - valutazione media: 2,00 su 333 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato no!
2,00/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * - -
 critica * * - - -
 pubblico * * - - -
Trailer La terza madre
Il film: La terza madre
Uscita: mercoledì 31 ottobre 2007
Anno produzione: 2006
Unica sopravvissuta delle Tre Madri, le tre potenti streghe che dalla notte dei tempi spargono terrore e morte, Mater Lacrimarum si nasconde da secoli a Roma. Il suo risveglio scatena una serie di eventi misteriosi e terribili.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Terzo capitolo, quasi 30 anni dopo, della trilogia delle tre madri: un intreccio ironico e incalzante al servizio della paura
Pierpaolo Simone     * * * - -
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

La terribile Mater Lacrimarum, unica superstite delle tre streghe che per secoli hanno sparso morte e terrore, è tornata. Nei pressi di Viterbo, vicino Roma, viene ritrovata un'urna sospetta con incisi dei simboli poco rassicuranti, presagio di un'implacabile ira che si sta per abbattere nuovamente sul cielo della capitale. Morti atroci e ingiustificate colpiranno i predestinati di un disegno macabro che la più bella e la più terribile delle streghe sta per portare a compimento.
Dopo Inferno e Suspiria, Dario Argento chiude la trilogia delle tre madri a quasi trent'anni dai capitoli precedenti e, sorpresa delle sorprese, non delude affatto. Anzi. Un paragone con le pellicole precedenti sarebbe ingiusto - se non addirittura anacronistico - mentre lasciarsi trasportare dalle immagini e dalle suggestioni visive che il regista romano regala ai suoi fan, è un modo per apprezzare un film che aggiunge un altro piccolo tassello (positivo) alla carriera di Argento. Dopo le prove non esaltanti - per non dire sconcertanti - degli ultimi anni, il ritorno all'horror delle origini è cosa ben gradita, se non altro per l'impegno e il coraggio di chi ama e sa ancora mettersi in gioco, in un genere che sembra aver detto davvero tutto.
Qualche applauso a scena aperta per delle perle di genere che fanno (ancora) sobbalzare dalla poltrona, ritmo e tanta ironia nel prendersi il gioco di un'epoca che ha rappresentato un momento fondamentale del nostro cinema. Certo, non ci sono più quelle inquadrature studiate a tavolino che rappresentavano il marchio di Dario Argento, mentre le atmosfere gotiche lasciano spazio a una Roma visivamente più "fredda" e meno coinvolgente. La suspense diventa ricordo e parodia che si lega indissolubilmente a una incalzante colonna sonora, solo l'intreccio narrativo resta quello di sempre, totalmente al servizio della paura.
La versione italiana - che non eccelle in doppiaggio (l'originale è girato in inglese) - è decurtata di alcune scene che ritroveremo, probabilmente, nella versione in dvd, veri e propri horror "cut" da non perdere. La premiata ditta Dario Argento è tornata, al seguito di figlia, ex moglie - l'immancabile Daria Nicolodi - e fratello produttore. Trovata commerciale? Forse, ma intanto La terza madre, nella crisi di identità di un genere old style, merita tutto il nostro incoraggiamento.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
LA TERZA MADRE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD

-
-
-
-
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
Infinity
Premi e nomination La terza madre MYmovies
La terza madre recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Premi e nomination La terza madre

premi
nomination
David di Donatello
0
1
* - - - -

-w-ater lacrimarum

domenica 4 novembre 2007 di Caligari

Cosa sia successo a Dario Argento in questi anni rappresenta un mistero inedito e strabiliante nella storia del cinema. Si tratta di un fenomeno da studiare, perché credo abbia implicazioni esistenziali e psicologiche piuttosto che puramente creative, e penso che le opere da lui dirette negli ultimi anni siano soltanto l’emanzione di un suo cambiamento profondo. Non si spiegherebbe altrimenti una tale radicalità nell’involuzione del linguaggio filmico, tanto che dobbiamo fare appello ai titoli continua »

* - - - -

La terza... bufala!!!!!!!

giovedì 1 novembre 2007 di carry_75

Sono dell'opinione che quando un regista non ha più nulla da dire è meglio che taccia e sparisca dalle scene prima di diventare la parodia di se stesso. Argento ha alle spalle film di grande spessore che lo annoverano tra i migliori registi di genere del film italiano, ma già i primi segnali di decadenza si riscontravano ne il cartaio, il fantasma dell'opera e non ho sonno ma quest'ultimo è veramente il peggio che potesse fare. degno del peggior splatter, in alcune sequenze non è possibile non continua »

* - - - -

Dario vai in pensione! asia vai a lavorare!

sabato 8 marzo 2008 di Ale70

Ho visto il film ieri sera in DVD. Che dire? Paragonarlo ai suoi due predecessori SUSPIRIA e INFERNO è veramente impossibile. Quelli erano capolavori dell'horror, avevano un' atmosfera inquietante, ottimi attori, invenzioni registiche e un'ottima colonna sonora. LA TERZA MADRE è una scemenza splatter di quart'ordine. Un film che non ha alcun pregio ma solo enormi difetti. Ma andiamo con ordine. L'inizio, col ritrovamento dell'urna e la conseguente maledizione, è assolutamente dozzinale (ricordate continua »

* * - - -

Troppa aspettativa

mercoledì 24 ottobre 2007 di Andrea Lade

Pubblico in estasi per la prima proiezione al Festival di Roma; applausi a scena aperta, elogi e complimenti a seguire per tutta la notte. Dario Argento è un genio,uno dei veri geni del cinema,un uomo che grazie ad un' eccezionale capacità creativa ed una interpretazione della realtà al di sopra degli schemi è riuscito ad inventare un genere. A lui il merito di aver ideato dei capolavori come Il Gatto a Nove Code,Suspiria e Tenebre, film copiati dappertutto; a lui il merito di aver creato una scuola continua »

Asia Argento
Quello che si vede non esiste, quello che non si vede è verità…
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
mother lacrimarum
"La nostra ora sta arrivando..."
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | La terza madre

Uscita in DVD

Disponibile on line da venerdì 8 agosto 2014

Cover Dvd La terza madre A partire da venerdì 8 agosto 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd La terza madre di Dario Argento con Asia Argento, Cristian Solimeno, Adam James, Moran Atias. Distribuito da Warner Home Video, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1. Su internet terza madre (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film La terza madre

SOUNDTRACK | La terza madre

La colonna sonora del film * * * - -

Disponibile on line da venerdì 9 novembre 2007

Cover CD La terza madre A partire da venerdì 9 novembre 2007 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film La terza madre del regista. Dario Argento Distribuita da Universo distr. Edel.

Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »

INCONTRI | Asia e Dario Argento si raccontano a MYmovies per l'anteprima di La terza madre.

Nel nome della paura

mercoledì 31 ottobre 2007 - Alba Lercara

Nel nome della paura

NEWS | Dario e Asia Argento presentano il film che chiude la trilogia delle Tre Madri.

Horror d'Argento

mercoledì 24 ottobre 2007 - Tirza Bonifazi Tognazzi

La terza madre: horror d'Argento In seguito alla scoperta accidentale e al dissotterramento di un'antica urna contenente una tunica antica e alcuni effetti appartenenti a Mater Lacrimarum, la Terza Madre si risveglia dal suo sonno secolare e il Male torna ad oscurare la città. Sarah Mandy, una giovane apprendista restauratrice, compagna del curatore del Museo di Arte Antica di Roma, viene coinvolta suo malgrado nelle vicende di terrore e morte provocate dall'unica strega sopravvissuta delle Tre Madri. Mater Lacrimarum la cerca e Sarah non può sfuggirle.

Torna Dario Argento con una "Terza madre" che vi farà piangere

di Roberta Ronconi Liberazione

La scena si apre sul cimitero di Viterbo, su uno scavo, sul ritrovamento di una antica tomba e di un'urna. Un prete, una studiosa, una giovane ricercatrice (Sarah-Asia Argento), pagheranno ovviamente per la loro curiosità. A fare le spese del dissotterramento però non solo singoli, ma un'intera città, Roma, improvvisamente invasa da un nugolo di streghe pronte a far capitolare la caput mundi per la seconda volta. Questa la scarna, ma rigorosa trama de La terza madre. Gli elementi che gli appassionati del genere horror amano, ci sono tutti o quasi, enfatizzati dalla musica (anche questa scontata, nel miglior senso del termine. »

di Marco Giovannini Ciak

La terza madre, conclude la trilogia sanguinaria iniziata con Suspiria (1976) e Inferno (1979) e sembra infatti un film di quegli anni in cui sgozzamenti, trapanazioni del cranio e inforchettamenti dei bulbi oculari (a Roma si dice sarcasticamente «te possino cecatte») facevano ancora scalpore e trasgressione. Ma oggi che l'allora Kattivo Maestro Dario Argento è stato copiato da tutti, sembrano un luogo comune, e relegano l'autore al paradossale ruolo di imitatore, e nemmeno il migliore, di se stesso. »

di Pier Maria Bocchi Film TV

È inutile e ridicolo continuare a invocare a gran voce il ritorno di Dario Argento ai suoi zenit artistici, quelli soprattutto di Suspiria, Inferno e Tenebre, e di molti altri. Lo fanno e si ostinano a farlo bene o male tutti, fan e rotocalchi, guide patinate e agenzie pubblicitarie alla canna del gas. Dario Argento non può più essere Dario Argento, come Roma non può essere più Roma, Torino non può essere più Tonno, il gore non può più essere quel gore, l’anarchia della visione non può più essere quell’anarchia, perché la società non è più quella società, e quindi non c’è più la stessa visione, non può più esserci quell'anarchia. »

Dario & Asia l'horror si gira in famiglia

di Alberto Castellano Il Mattino

Chi pensava che «Saw - L'enigmista» e «Hostel» fossero i prodotti estremi del new horror americano, le espressioni più disgustose dello splatter, si sbagliava. Con «La terza madre» Dario Argento ribadisce di essere ancora uno dei maestri del thriller/horror, in grado di mobilitare gli appassionati del genere e al tempo stesso di attivare gli anticorpi esorcistici. Tornando a girare a Roma e arruolando nel cast anche sua figlia Asia e l'ex moglie Daria Nicolodi, il regista romano conclude la «trilogia delle streghe» iniziata nel 1977 con «Suspiria» e proseguita nel 1980 con «Inferno». »

La terza madre | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
David di Donatello (1)


Articoli & News
Link esterni
Sito ufficiale
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità  


riverdale | Solo: A Star Wars Story | Nicky Astria