épisode 8 streaming | Ужасы | Masters of Sex

Sucker Punch

Film 2011 | Azione 105 min.

Regia di Zack Snyder. Un film con Emily Browning, Abbie Cornish, Jena Malone, Vanessa Hudgens, Jamie Chung. Cast completo Genere Azione - USA, Canada, 2011, durata 105 minuti. Uscita cinema venerdì 25 marzo 2011 distribuito da Warner Bros Italia. - MYmonetro 3,27 su 110 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Sucker Punch tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Babydoll viene ammessa in un manicomio tramite il suo malvagio patrigno, che la vuol far lobotomizzare in cinque giorni. In Italia al Box Office Sucker Punch ha incassato nelle prime 4 settimane di programmazione 935 mila euro e 501 mila euro nel primo weekend.

Sucker Punch è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,27/5
MYMOVIES 2,00
CRITICA 2,70
PUBBLICO 3,27
CONSIGLIATO SÌ
Barocco e potente, un film sulla poetica della vita come campo di battaglia.
Recensione di Gabriele Niola
giovedì 24 marzo 2011
Recensione di Gabriele Niola
giovedì 24 marzo 2011

Unica erede del patrimonio di famiglia alla morte della madre, incolpata dell'uccisione della sorella, in realtà avvenuta per mano del malvagio patrigno, e da questi rinchiusa in un terribile manicomio, Baby Doll medita la fuga. Tra visioni, sogni, aspirazioni e metafore immagina la sua permanenza come la vita in un bordello in cui le prostitute danzano per attirare l'attenzione dei clienti e farsi scegliere. Quando danza per distrarre i clienti invece Baby Doll immagina la propria strada verso la libertà come un'iperbolica battaglia tecnologica tra katane, armi automatiche e nemici mostruosi.
Al suo quinto lungometraggio Zack Snyder sperimenta la via del soggetto originale. Dopo due adattamenti da fumetti, un cartone tratto da una serie di libri e il remake di un classico dell'orrore, il re del ralenti moderno fa un salto d'ambizione e produce, scrive, sceneggia e infine dirige una storia dalle aspirazioni altissime. Sucker Punch è un delirio di psicanalisi, immersione onirica e violenza metaforica, un tour de force espressivo non indifferente che satura la visione dello spettatore con una messa in scena barocca e stilizzata.
Purtroppo però l'ego del regista (grande fin dall'esordio) stavolta ha fatto il passo più lungo della gamba e dei moltissimi stimoli che Sucker Punch mette sullo schermo pochi arrivano a destinazione mentre la maggior parte si perde in un magma ben orchestrato di musica, iperboli e immagini che mescolano realtà e computer grafica come già visto in 300.
È impossibile non apprezzare la potenza muscolare con la quale Snyder porta avanti una poetica "spartana" della vita come campo di battaglia, e come questa poetica si rispecchi in uno stile ugualmente anabolizzato. Tuttavia è anche impossibile non sottolineare come stavolta la torta sia troppo farcita e dopo un'apertura a prologo, folgorante per ritmo, stile e trovate (di nuovo, dopo il grande calcio d'inizio di Watchmen), il film tende a ripetersi in una struttura che non solo presenta poche novità ma soprattutto annoia.
La guerra di Snyder è metafora di tante, troppe cose e troppo all'acqua di rose. La psicanalisi e l'infanzia, il ricordo e il sacrificio, la vendetta e il rimorso. Tutto insieme e tutto ammassato più che amalgamato.
Lo stesso si può dire dello stile visivo scelto. I colori di Jean-Pierre Jeunet e il barocco kistch di Baz Luhrmann, le gothic lolita e le bambole da anime, i videogiochi, Kill Bill, l'onnipresente Matrix, Sky captain and the world of tomorrow e poi ancora l'horror giapponese e il cinema fantasy. Sucker Punch riassume tutte le novità che le arti visive (dal cinema fino al videogioco passando per i fumetti) hanno proposto negli ultimi 10 anni, le unisce e tenta di rielaborarle al servizio di un viaggio nei sogni e nella mente, finendo per soffocare se stesso e un annoiato spettatore.

Sei d'accordo con Gabriele Niola?
SUCKER PUNCH
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
-
-
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Infinity
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 26 marzo 2011
Mark23

Per commentare questo film si parte dal presupposto che Zack Snyder ha descritto il film come «la cosa più folle che abbia mai scritto» e un «Alice nel Paese delle Meraviglie con le mitragliatrici» . Il tutto condito da ambientazioni fantascientifiche stile Il Signore degli Anelli con draghi e orchi, trincee e zone di guerra tipo seconda guerra mondiale con nazisti zombie [...] Vai alla recensione »

domenica 27 marzo 2011
Hitch Milton

Un film da sogno... girato in maniera Supeba da un magnifico Zack Snyder che ci riporta a vivere un pò il capolavoro 300 x i colori gli effetti,ottima trama che viene trasportata da queste cinque magnifiche sexy ragazze. Un sogno nel sogno...

sabato 26 marzo 2011
Archi89

Sucker Punch. Gia' trailer non mi entusiasmava particolarmente, poi dopo aver letto "Vanessa Hudgens" nella pagina del cast... E invece, insana sorpresa. Insana perche' Sucker Punch e' un film in cui puoi trovare draghi che inseguono B-52, nazisti non-morti che combattono in prima linea, samurai alti 10 metri con due M61 vulcan al posto delle braccia.

martedì 22 marzo 2011
Apples

Film davvero visionario ma al contempo Pop. Viaggio sfrenato e sfacciato nella mente del regista tra scene da videogioco e inquadrature tecniche e rivelatrici. La colonna sonora azzeccatissima, lo sviluppo della trama strutturato ma al contempo che si lascia scoprire per lasciare al osservatore uno sguardo un pò compiaciuto di chi qualcosa l'ha capita ma che vuole godersi il percorso.

martedì 1 novembre 2011
nfl 26

Baby Doll,dopo aver perso la madre ed esser ingiustamente accusata di aver ucciso la sorella in un attacco di pazzia,viene internata in un istituto di igiene mentale dal proprio padrino. Ma questo istituto si rivela solo una copertura per un grande giro di prostituzione. L'immaginazione della nostra protagonista sarà un mondo perfetto nel quale pianificare la propria fuga! Uno scontro [...] Vai alla recensione »

domenica 27 marzo 2011
Sir leo

Sedetevi e godetevi il film , senza essere troppo severi.  La cosa più importante è non criticare da subito , ciò che non si è ancora riuscito a capire. Snyder ci presenta una nuova opera , simile come atmosfera al vecchio Watchmen , eppure con qualcosa di nuovo. Sucker Punch altro non è che un viaggio all’interno di una realtà racchiusa in se [...] Vai alla recensione »

lunedì 13 giugno 2011
Uova e Bacon

Un cult nel vero senso della parola ! Ricco di suspence, colpi di scena, pathos. Zack Snyder è un grande regista, da 300 a Watchmen, ma qui ha davvero superato se stesso. Non aspettatevi un film leggero, ma un film molto elaborato che nasconde una verità di fondo. L' inizio del film è eccezionale, riassume brevemente una sorta di "prefazione" in modo chiaro, accompagnato dalla straordinaria canzone [...] Vai alla recensione »

sabato 14 maggio 2011
LN.91

L'autore di 300 e Watchmen conferma il suo stile, uno stile legato a ciò che oggi si ama definire - molto nei trailer, ma ormai anche nella critica - “visionarietà”. Inteso come lo si intende naturalmente oggi nel linguaggio comune, tale attributo è implicitamente legato alle nuove etiche ed estetiche post-moderne, in irrisolto contrasto tra l'analisi critica (con uso di citazioni e metalinguismo costanteme [...] Vai alla recensione »

domenica 12 giugno 2011
Uova e Bacon

Un cult nel vero senso della parola ! Ricco di suspence, colpi di scena, pathos. Zack Snyder è un grande regista, da 300 a Watchmen, ma qui ha davvero superato se stesso. Non aspettatevi un film leggero, ma un film molto elaborato che nasconde una verità di fondo. L' inizio del film è eccezionale, riassume brevemente una sorta di "prefazione" in modo chiaro, [...] Vai alla recensione »

sabato 26 novembre 2011
spacexion

Zack Snyder firma con "Sucker Punch" l'antologia trasognata e psichedelica di una generazione, la sua. La prima generazione multimediale,  che compiva 18 anni quando Pac Man e Tron sdoganavano la nascente "arte" informatica nelle praterie allora incontaminate e rigorosamente analogiche della cultura pop. Come un enciclopedia delle arti visive contemporanee, Sucker Punch [...] Vai alla recensione »

martedì 15 novembre 2016
Pastorius

Film con un inizio strepitoso e meravigliosamente onirico. Direi che la fotografia ha un ruolo fondamentale in tutto il caos mentale delle povere fanciulle sfruttate in un perverso gioco delle follie. Bella l'idea di muoversi in un sentiero così complicato, belli gli effetti speciali e l'atmosfera goth dell'oneiros, tetra dark del manicomio e burlesque della realtà alternativa, ma ed ecco il ma.

lunedì 4 aprile 2011
Riccardo76

Non è passato nemmeno un anno dall'uscita di "Inception" e già si vedono le sue influenze nel cinema americano. L'ultimo film di Zack Snyder riprende infatti la stratificazione della realtà adottata da Nolan nel suo capolavoro. Sono infatti tre i livelli di narrazione che si intrecciano in "Sucker Punch", un action-fantasy movie tutto [...] Vai alla recensione »

domenica 20 marzo 2016
APropositodiCinema

L'idea di voler mostrare la psiche deviata di una ragazza attraverso la rappresentazione delle sua varie personalità e dei vari mondi in cui si ritrova non è neanche male di per sé, peccato che il risultato finale sia un giocattolone pieno zeppo di CGI, dalla fotografia patinata e dal montaggio al rallentatore che fa sembrare il tutto più un videoclip musicale che un [...] Vai alla recensione »

domenica 2 dicembre 2012
Francesco Cirelli

Una ragazza viene internata in un manicomio a causa del malvagio patrigno, in questo luogo da incubo Baby Doll si unirà ad altre giovani sfortunate per tentare la fuga, a ispirarla sono delle visioni oniriche che intercorrono ogni volta che la giovane danza per attirare l'attenzione dei clienti del manicomio-bordello. Il film appare come un tripudio di effetti visivi e sonori, in cui si [...] Vai alla recensione »

domenica 7 agosto 2011
time_traveler

Anni'50. Durante una colluttazione con il malvagio patrigno, la giovane orfana Baby Doll spara erroneamente alla sorrella uccidendola. Viene perciò chiusa in un istituto di sanità mentale, dove il patrigno, d'accordo con un inserviente corrotto, conta di porterla sottoporre a lobotomia, così che non possa difendersi davanti ad un giudice e raccontare la sua verità. [...] Vai alla recensione »

lunedì 28 gennaio 2013
Sylya

Tirare le somme di questo film è stato come dover tirare le somme di due metà. Se da una parte ha un'ottima colonna sonora, una buona idea di base, degli splendidi costumi, un'interessante ambientazione ed un incipit che promette relativamente bene, dall'altra trovo che la sua realizzazione sia la causa di quello che definirei il flop di Sucker Punch.

lunedì 4 aprile 2011
Mariangela Sansone

Chiudere gli occhi e sfuggire ad una realtà oscura, rintanarsi in un mondo parallelo fatto di sweet dreams, proprio come cantavano gli Eurythmics. La biondissima lolita, Baby Doll, preferisce vivere nel suo personale regno onirico come una giovane eroina, a metà tra un manga giapponese ed un personaggio di un videogioco, per scappare dalla crudezza della vita in manicomio.

domenica 15 maggio 2011
Miss Rivers

Sucker punch affronta con diversivi adolescenziali e allo stesso tempo dotati di grande determinazione, il tema della libertà. Il film è pieno di specchi, pieno di immaginazione dentro all'immaginazione. C'è continuamente un'evasione da quella che è la realtà, un continuo voler migliorare e rendere proprie le situazioni, per poterle controllare, per [...] Vai alla recensione »

martedì 29 marzo 2011
Godsen

"Sweet Dreams are made of this..." Un'omaggio e una perfetta trasposizione visiva di questà canzone, è la più recente fatica del visionario regista Zack Snyder. Questo storico pezzo del repertorio di M.Manson, riprodotto in una cover dal recente successo, apre il film e lo accompagna nelle sequenze che introducono la trama.

lunedì 28 marzo 2011
giacomogabrielli

Uno dei registi migliori del cinema contemporaneo è tornato. Ebbene sì, il fratello Zack in questo film ci ha messo proprio di tutto. Forse il suo film più visionario (e anche più tamarro) anche se non il migliore. Una favola, quella di Alice nel paese delle meraviglie, a detta dello stesso Snyder -comunque sempre tratta da un fumetto- rivista in maniera dark e coatta quanto [...] Vai alla recensione »

lunedì 28 marzo 2011
Mark23

La storia racconta di una ragazzina di nome Baby Doll incolpata dell'uccisione della sorella dal malvagio patrigno e rinchiusa da questi in un istituto mentale. A rischio di sevizie e lobotomizzazione da parte di inservienti corrotti Baby Doll si rifuggia in un mondo fantastico creato dalla sua mente per sfuggire alla sua realtà da incubo e nel contempo architettare un piano di fuga.

sabato 9 aprile 2011
slowfilm.blog

Come un tuffo nell’immaginario (anche erotico) di Marilyn Manson. Con tutto quello che implica in termini di riciclaggio e cattiveria plastificata. È il tratto costante di Sucker Punch, che più nel dettaglio prende da videogame, manga come Sailor Moon, favole come Alice nel Paese delle Meraviglie (con tanto di attraversamento dello specchio), clip musicali, psicodrammi e tant’altro.

venerdì 25 marzo 2011
Storyteller

Snyder ama gli eccessi visivi. Se lo spettatore si prende la briga di assecondarlo, poca importanza hanno l'effettiva qualità della sceneggiatura, la recitazione traballante, la povertà di fondo del soggetto, le ambizioni psicanalitiche. Il film si fa apprezzare perché ubriaca poco a poco, ma tenendo desta l'attenzione. C'è chi grida al capolavoro, e chi - come il sottoscritto - accantona la sistematica [...] Vai alla recensione »

domenica 27 marzo 2011
Roytoxicboy

Un film che si fonda su una regia virtuosistica capace di proporre movimenti di camera vertiginosi e una messa in scena di ambientazioni immaginifiche che traggono a piene mani ispirazione dall'immaginario manga. Così si viene coinvolti in una folle corsa anche divertente, ma trascorsa l'ora e mezzo canonica, mentre scorrono i titoli di coda, si rimane seduti a chiedersi: "Quindi?". [...] Vai alla recensione »

domenica 3 aprile 2011
Arsy91

Un famoso personaggio di youtube (Yotobi) nelle sue recensioni usa classificare alcuni film come: So Bad is So Goood ! Che è esattamente quello che è questo film. Talmente caotico, insensato, paradossale, contro ogni logica e coerenza da essere spettacolare. Una ventata di aria fresca a un cinema che vuole stupire con effetti speciali ma non riesce più a tirare fuori trame originali e si riduce [...] Vai alla recensione »

venerdì 1 aprile 2011
mar.ck

I film di Snyder possono piacere o non piacere, ma la cosa che li accomuna è che spiazzano e destano attenzione su chi li guada, per grafica, potenza, l'azione esagerata e violenta e quelle splendide musiche che si amalgano così perfettamente con l'azione. Sucker Punch è il suo film più pazzo e coraggioso che ha fatto.

martedì 5 aprile 2011
Alexpark

Dopo il grande successo di 300 e Watchmen che ci lasciarono sorpresi per il talento di questo regista non così noto come ora,Snyder dirige il primo film sorto da un'idea tutta sua e non presa da altre "fonti" come era successo con i film precedenti.La trama è molto originale e sorprendente degna del regista.Baby Doll è l'adolescente protagonista che dopo la morte [...] Vai alla recensione »

domenica 10 aprile 2011
Xelar

Oggi è fin troppo facile vedere un film "fuori dalle righe" e gridare al capolavoro. Per questo credo che, in certi casi, sia necessario tirare un po' il freno. Sucker Punch è senza dubbio un'opera potente e visionaria ma fortemente disorientata e disorientante. Stiamo vedendo un film e dobbiamo comunque muoverci dentro alcuni parametri.

sabato 26 marzo 2011
activa44

Questo è un prodotto da trattare con estrema cura.Può essere una così detta ''cacata'',per coloro che sono amanti del pursimo,e dei film che abbiano una logica profonda.Vero e proprio capolavoro per gli spettatori che amano i film di azione-fantasy.Questo è un film abbastanza confusionario,ma se riguardato più volte può convincere con un senso [...] Vai alla recensione »

venerdì 25 marzo 2011
Nicole64

Zack Snyder ci riporta nelle sale con un film eccezionalmente construito. Le musiche sono essenziali e ricoprono ciò che può sembrare il bello dal sublime. Il cast è perfetto e insieme formano un unico nucleo che a suon di spari crea l'intera pellcola, la quale è visionaria e lucida e permette di sfondare con l'imaginazione più vera nonostante lo spettatore [...] Vai alla recensione »

lunedì 21 marzo 2011
JACK BLACK 98

solo il fatto che il regista sia Zack Snyder lo rende un film fantastico ma la storia e gli effetti speciali lo rendono un film da non perdere spero di vederlo presto

venerdì 25 marzo 2011
alescio92

dopo 300 e Watchmen il regista Zack Snyder porta sui grandi schermi Sucker Punch, un film visivamente spettacolare e accompagnato da una bellissima colonna sonora ci portano nell'immaginazione di baby doll...insomma bellissimo film non sarà un capolavoro però secondo me è uno dei più belli e originali degli ultimi anni.

venerdì 25 marzo 2011
Grindhouse

Dopo 300 e Watchman, Zack Snyder torna con una nuova spettacolare pellicola. Baby Doll, una ragazza accusata dell'omicidio della sorella, viene richiusa in un manicomio. Decisa a non rimanere li dentro a marcire, decide di scappare. La sua arma migliore sarà il ballo. Infatti, mentre lei balla, entra in un mondo a dir poco straordinario creato dalla sua stessa mente.

giovedì 31 marzo 2011
JasonVoorhes

2 stelle

sabato 3 settembre 2011
Liuk

film assolutamente delirante, accozzaglia di generi (non) tenuti assieme da una trama senza nè capo nè coda. Una delusione totale a cui non mi resta che affibbiare voto zero spaccato. E' raro vedere uno spreco di energie e denaro di questa portata. Da evitare.

venerdì 25 marzo 2011
pisso

 per commentare un film come questo,bisogna avere la testa libera e tu caro Gabriele Niola dimostri di non averla.

sabato 19 marzo 2011
Mente Superiore

Preparo già le 5 stelle per questo film...degno del produttore!!! Magari mi sbaglio..ma non credo!!

mercoledì 28 settembre 2011
tolfino

Davvero un bel film quello di Zack Snyder,fuori dagli schemi che siamo abituati a vedere ultimamente. Un viaggio nelle mente umana ai confini fra il reale e il surreale. Buoni anche i dialoghi e soprattutto spicca l'eccelsa scenografia di Rick Carter. Fantastico lo è sicuramente per la prima mezz'ora. La prima, lunghissima sequenza è da applausi.Funziona benissimo il modo in cui viene sfruttata la [...] Vai alla recensione »

domenica 31 luglio 2011
Boyraro

Bellissimo..A Dir Poco..

sabato 2 aprile 2011
Lellosponge

Ragazzi sono partito con le migliori intenzioni.. che dire la scena dei tre samurai e quella dell'assalto al treno sono semplicemene favolose ed uniche. Tuttavia venti minuti non bastano a risollevare una recitazione da cani... Frasi del tipo: di alla mamma che la amo (ragazza morente) oppure l'esclamazioni da galline all'esplodere di una bomba erano al limite del ridicolo.

mercoledì 30 marzo 2011
enotar56

Ho visionato solo un tempo poi non ne potevo più...

domenica 3 aprile 2011
tonydc

Non credevo fosse possibile creare una schifezza del genere, devo dire che mi hanno stupito, fare peggio di così è impossibile...

domenica 30 ottobre 2011
Andrea Levorato

Sucker Punch **** Produzione: USA 2011 Genere: Fantastico, Drammatico Attori principali: Emily Browning, Abbie Cornish, Jena Malone, Vanessa Hudgens, Jamie Chung, Carla Cugino, Scott Glenn Regia: Zack Syder Trama: Accusata di aver ucciso la sorellina, Baby Doll (Browning), viene rinchiusa in un manicomio. Internata si inventa una fuga in un mondo fantastico dove ogni cosa è possibile. Vai alla recensione »

lunedì 19 settembre 2011
tallio81

L'inizio ci proietta in un mondo anni 50 fatto di luci e penombre degno del miglior noir d'autore. Il palcoscenico che si apre inonda lo spettatore di una visone angelica della splendida Emily Browning sulle note di sweet dreams cantata da lei medesima. Il film e' una visione onirica sul mondo della follia e della sopravvivenza dell'uomo (in questo caso delle donne), dove la colonna [...] Vai alla recensione »

mercoledì 7 settembre 2011
Gerlock_Holmes

Se paghi il biglietto per vedere quattro ragazze in autoreggenti e mitra allora uscirai dal cinema soddisfatto... Se ti aspettavi chissà che cosa rimarrai deluso da una trama contorta e pretenziosa che fallisce l'obiettivo prefissato dagli autori e dal regista proprio per la confusione che ingenera nello spettatore. Personalmente ho adorato film come 300 o Watchmen, ma non hanno nulla a che vedere [...] Vai alla recensione »

mercoledì 4 maggio 2011
Karmaelo

Vi sarà capitato di preparare un buon piatto osando con gli ingredienti e alla fine non ricordarvi neanche quali fossero, tanti ne avete usati! Per un Sucker Punch basta aggiungere un pò di wuxiapian, dello steampunk, una buona fotografia digitale e condire il tutto con una colonna sonora che sappia di futuro (Bjork &co.). Durante la preparazione non dimenticatevi di dividere [...] Vai alla recensione »

mercoledì 30 marzo 2011
JasonVoorhes

A quelle ragazze manca solo il dono dell'immortalità, per il resto poi sono già complete, salti impossibili, colpi di pistola che abbattono aerei e aggiungerei anche capacità di disintegrare il nemico con un pugno, qualunque esso sia. Una ragazza che balla talmente bene, che a confronto Nureyev è un principiante...approposito, come balla la ragazza? Boh?! curiosità [...] Vai alla recensione »

domenica 27 marzo 2011
goggolo

Quando visionai il trailer per la prima volta di questo film, la mia prima impressione non fu positiva, pensai che sarebbe stato il solito film dalla trama scadente e che i pochi effetti speciali girati fossero tutti sapientemente montati nello spezzone pubblicitario per attirare persone, mi sbagliavo. Gli effetti speciali nel film sono abbondanti, barocchi, ridondanti un tripudio per gli occhi, [...] Vai alla recensione »

domenica 27 marzo 2011
Bombez

1° volta in assoluto che ho abbandonato una sala a 3/4 di film..

domenica 18 dicembre 2011
Fenrir19

Un film che è ottimo o è un capolavoro non lo capisci subito, ma dopo un po'. In testa tornano le immagini, nelle orecchie risuonano le battute. Alla fine vedi nel film oltre il film. E questo non succede all'uscita dal cinema, ma dopo qualche giorno, dopo qualche settimana. Questo è quello che è successo a me con Sucker Punch. Il fascino estetico, la forza/sensualità delle immagini sono innegabili, [...] Vai alla recensione »

Frasi
"Se non combatti per qualcosa ti ritroverai con niente!"
Una frase di Il saggio (Scott Glenn)
dal film Sucker Punch - a cura di alessio paffi
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Boris Sollazzo
Liberazione

Uno tsunami di donne molto speciali sta per travolgere - speriamo - le nostre sale. Dopo il gioiello Watchmen, Zack Snyder porta in sala una storia tutta al femminile, di fuga da una moderna schiavitù, da se stesse, dal mondo infame. Baby Doll (l'eccellente Emily Browning, lolita grintosissima) è la paziente di un manicomio. O forse la ballerina di un locale equivoco.

Roberto Nepoti
La Repubblica

Dopo "Watchmen" Zack Snyder torna alla "realtà parallela" con un delirio barocco dallo stile visivo feticista, un musical violento che ibrida come nessun altro le diverse forme di visione di questi anni: dal fumetto al video musicale. Chiusa in manicomio per volere del padrino, Baby Doll ne evade entrando in un universo parallelo dove, assieme a quattro giovani e sexy guerriere - Sweet Pea, Blondie, [...] Vai alla recensione »

Maurizio Acerbi
Il Giornale

Rinchiusa in manicomio per colpa del patrigno, la giovane Babydoll (Emily Browning) si rifugia nella fantasia per trovare la via di fuga dall’istituto; anche perché ha pochi giorni di tempo per evitare la lobotomia. Per scappare dovrà ricercare cinque oggetti con l’aiuto di quattro ragazze che condividono la sua sorte. Straordinario ed immaginifico viaggio del visionario Zack Snyder che scodella un’altra [...] Vai alla recensione »

Federico Pontiggia
Il Fatto Quotidiano

Di certo non si può accusare Hitler di scarsa coerenza. Di certo non si può accusare Zack Snyder di scarsa coerenza. Ma l’affinità non è solo di metodo, bensì elettiva: Sucker Punch, da oggi nelle sale, è un film nazista. Viceversa vi diranno che è femminista, un revenge-movie, un Charlie’s Angels riveduto e corretto con CGI e green screen. No, al massimo è Russ Meyer senza tette e senza furia iconoclasta: [...] Vai alla recensione »

NEWS
NEWS
venerdì 25 marzo 2011
Nicoletta Dose

È fuori discussione che il sesso tra amici, senza implicazioni sentimentali né progetti a tempo indeterminato, rappresenti un'attrattiva per molti single sfortunati. Nella ricerca di un compagno di letto che abbia le caratteristiche adatte a far durare [...]

GALLERY
martedì 15 marzo 2011
Marlen Vazzoler

Per la prima volta il regista americano Zack Snyder non adatta per il grande schermo un'opera già esistente (300, Watchmen, I guardiani di Ga' Hoole) e assieme a Steve Shibuya scrive la sceneggiatura di Sucker Punch, un film fantasy d'azione ambientato [...]

GALLERY
martedì 3 agosto 2010
Marlen Vazzoler

Le eroine di Snyder secondo Pardee In occasione del Comic-Con capita spesso che vengano create delle locandine speciali per promuovere i film presenti alla manifestazione. L'anno scorso era toccato a The Losers, mentre quest'anno sono state realizzate [...]

NEWS
martedì 27 luglio 2010
Marlen Vazzoler

Un addestramento con i Navy Seals Lo stesso Zack Snyder al Comic-Con ha trovato difficoltà a spiegare cosa sia il suo ultimo film, Sucker Punch, la prima pellicola del regista non basata su materiale altrui ma su una sua idea originale che ha trasposto [...]

GALLERY
lunedì 26 luglio 2010
Marlen Vazzoler

I sogni prendono una strana piega Dopo aver trasposto sul grande schermo 300 e Watchmen, Zack Snyder ha presentato quest'anno al pannello della Warner, che si è tenuto sabato scorso al Comic-Con di San Diego, la sua prima opera originale Sucker Punch. Ambien [...]

NEWS
mercoledì 19 agosto 2009
Marlen Vazzoler

La star di Mad Men Jon Hamm è il primo attore maschile ad entrare nel cast quasi esclusivamente femminile del film Sucker Punch di Zack Snyder, ambientato negli anni cinquanta. Il film definito dal regista come una versione di Alice nel paese delle meraviglie [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati