A Sniper's War | The Wishing Tree (2017) HDRip | Ana Coto

Oblivion

Film 2013 | Azione +13 124 min.

Regia di Joseph Kosinski. Un film Da vedere 2013 con Tom Cruise, Morgan Freeman, Olga Kurylenko, Andrea Riseborough, Nikolaj Coster-Waldau. Cast completo Genere Azione - USA, 2013, durata 124 minuti. Uscita cinema giovedì 11 aprile 2013 distribuito da Universal Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,12 su 155 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Oblivion tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Una corte marziale manda un soldato veterano in un distante pianeta dove deve distruggere i sopravvissuti di una razza aliena. L'arrivo di un inaspettato viaggiatore lo porterà a domandarsi cosa conosce del pianeta, della sua missione e di se stesso. In Italia al Box Office Oblivion ha incassato nelle prime 5 settimane di programmazione 4,3 milioni di euro e 1,6 milioni di euro nel primo weekend.

Oblivion è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,12/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,33
CONSIGLIATO SÌ
Il film riconduce il genio di Kosinski dentro il sistema hollywoodiano e sancisce la fumettizzazione del cinema d'avventura.
Recensione di Gabriele Niola
mercoledì 10 aprile 2013
Recensione di Gabriele Niola
mercoledì 10 aprile 2013

Nella seconda metà degli anni 2000 la Terra è stata devastata da una guerra nucleare che gli umani hanno combattuto e vinto contro gli invasori alieni. La Luna è stata distrutta e questo ha causato terremoti, tsunami e diversi sconvolgimenti che hanno reso il pianeta una landa desolata in cui è possibile solo scorgere qualche rovina di quel che è stato.
In seguito alla devastazione l'umanità è in esodo su Titano mentre sul nostro mondo gli ultimi impiegati si assicurano che i grossi macchinari che prosciugano le risorse naturali (per generare energia utile alla vita sul nuovo pianeta) non siano distrutti dai pochi alieni rimasti. Due di questi impiegati, quasi arrivati al termine del proprio impiego, si imbattono in alcuni astronauti lanciati nello spazio decenni prima ma ora atterrati rovinosamente, che il sistema inspiegabilmente riconosce come "minacce".
La storia, scritta dallo stesso Kosinski per una graphic novel mai realizzata, è diventata progetto cinematografico dopo l'interessamento di Tom Cruise. Questa genesi aiuta a comprendere molti dei pregi di un film che sancisce la definitiva fumettizzazione del cinema blockbuster statunitense. Dopo il successo e il profluvio (per nulla terminati) di film direttamente tratti dai fumetti, negli ultimi anni tutto il comparto d'azione, anche quello originale, è contaminato da dinamiche, figure e strutture tipiche del fumetto.
La forma della graphic novel è la nuova cianografia su cui raccontare l'eroismo per il grande pubblico e non ne è immune nemmeno il regista di un capolavoro sperimentale come Tron: Legacy, sebbene le invenzioni e l'audacia audiovisiva di quel film qui siano lontane. Oblivion riconduce il genio di Joseph Kosinski dentro il sistema hollywoodiano più canonico e incanala le sue intuizioni fantascientifiche in uno svolgimento più consueto, specialmente per ciò che riguarda la figura del protagonista, il cui carattere e il cui percorso appaiono modellati sul corpo, sui trascorsi e sulla carriera di Tom Cruise.
Benchè non si tratti di un sequel, Oblivion attinge a piene mani dall'immaginario della fantascienza recente. Il protagonista è un Wall-E potente e avventuroso che gira per una Terra distrutta, lavorando come ripulitore, raccogliendo scarti del mondo che fu per riunirli in una casa/museo mentre sogna un domani migliore nelle pause lavorative, a questo sono abbinate suggestioni da La fuga di Logan (il film) e "Modello due" di Philip Dick, aggiornate al loro rimaneggiamento operato in Moon di Duncan Jones. Inoltre, assieme al direttore della fotografia e al designer di Tron: Legacy, Kosinski descrive il suo futuro postapocalittico a colpi di architetture memori di Syd Mead e paesaggi miyazakiani, caratterizzati cioè da una rivolta della natura e una sua riconquista del pianeta in seguito ai postumi della guerra e degli eccessi umani. L'elenco dei riferimenti potrebbe andare avanti a lungo ma per fortuna non è nei debiti che si misura la forza del film.
Come la miglior fantascienza Oblivion sfrutta un contesto avventuroso per affrontare la dialettica tra speranze e timori per quelle evoluzioni dell'uomo e del pianeta che è possibile intravedere oggi, e lo fa attraverso il rapporto che egli intrattiene con la tecnologia e le sue possibilità. La visione cinematografica di Kosinski rimane sbilanciata sull'audiovisivo più che sul narrativo, sempre pronta a sacrificare la coerenza e l'inattaccabilità della sceneggiatura per una trovata visiva in più, purtroppo però la "normalizzazione" di questo secondo film porta con sè anche un ribaltamento del pensiero fondante del precedente, un ritorno alla tradizione del genere, ovvero il racconto della lotta per la riconquista della supremazia dello spirito sulla tecnologia. Non viene così portato avanti quel discorso molto più moderno e attuale di riscoperta dell'umanesimo proprio dentro il tecnologico e non in sua opposizione che poneva Tron: Legacy all'avanguardia nel genere.

Sei d'accordo con Gabriele Niola?
OBLIVION
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 12 aprile 2013
Antonio Montefalcone

E se quel che pensiamo essere la verità su noi e sulle cose in realtà non sia così? E’ questa l’angoscia vissuta dal protagonista di questa pellicola, Jack Harper, astronauta che preserva le ultime risorse vitali di un mondo post-apocalittico contaminato. “Oblivion”, tratto da una graphic novel (della quale mantiene l’aspetto grafico) e a sua volta da un racconto di poche pagine scritto dallo stesso [...] Vai alla recensione »

mercoledì 24 aprile 2013
Monica Rosati

Settimana scorsa sono andata al cinema a vedere il film “Oblivion” (il regista è Joseph Kosinski, lo stesso che ha diretto “Tron Legacy”) e, che dire, sono rimasta senza parole dalla sua profonda bellezza. E’ qualcosa di diverso dal solito, ma soprattutto qualcosa che non ti aspetti. Un film che mescola fantascienza e romanticismo.

sabato 13 aprile 2013
Angelo Bottiroli - Giornalista

Generalmente un film con aspettative molto alte, come “Oblivion” che giunge nelle sale con un battage pubblicitario notevole, spesso si rivela inferiore alle attese, oppure se è veramente un bel film, al limite, conferma le attese. Questo non è il caso di “Oblivion” che non solo conferma le attese ma addirittura le supera.

domenica 21 aprile 2013
BenNick

Premessa: il film, pur non esagerando nella pubblicità di lancio o nel trailer, sebbene giustamente atteso, ha superato nettamente le aspettative. Non è il classico film fantascientifico tutto effetti speciali con una trama scontata e scialba. Al contrario, il film riesce a coniugare effetti speciali realistici e per nulla invasivi(come nel caso di Avatar per intenderci, dove gli effetti [...] Vai alla recensione »

lunedì 15 aprile 2013
daf_ma

Siamo in un post-apocalittico 2077. Gli alieni (gli Scavenger) hanno invaso la Terra distruggendo la Luna e scatenando una guerra nucleare che ha reso  il pianeta inabitabile, ma sono stati sconfitti. Jack Harper (Tom Cruise) e la sua collega/compagna Victoria ‘Vicca’ Olsen (Andrea Riseborough) sono gli ultimi umani ad abitare il pianeta.

mercoledì 17 aprile 2013
Ultimo Inquisitore

Bisogna dirlo subito per placare anime in pena e fissati del genere che non apprezzano i ripescaggi:continue citazioni, da 2001 (1968) a Wall-E (2008), da Moon (2009) fino a Prometheus (2012). Il regista Joseph Losinski, qui alla sua seconda opera dopo il mezzo flop Tron: Legacy (2010), vola letteralmente sul nostro mondo per inquietare e affascinare lo spettatore di fronte a uno scenario più primordiale [...] Vai alla recensione »

domenica 11 agosto 2013
VZX83

La fantascienza è un genere praticato da Cruise. E qui, in Oblivion, tornano gli argomenti che aveva già sperimentato in Vannilla Sky (la memoria perduta,gli abbracci caldi di volti sconosciuti ma ricordati,in Minority Report (il controllo del sistema e la sua omicida perfezione,il misticismo)e in la War of Worlds(l’angoscia di un destino incontrollabile e l’invasione aliena.In [...] Vai alla recensione »

mercoledì 17 aprile 2013
donni romani

Compendio di fantascienza per Tom Cruise, film visivamente  affascinante e ricco di colpi di scena, impregnato di trame e sottotrame che evocano autori di fantascienza importanti, sia letterari che filmici, ma che mantiene una sua originalità e una sua malinconia autentica che riescono a trovare spazio fra azione, avventura, inseguimenti e sparatorie.

lunedì 22 aprile 2013
jaylee

In un non troppo lontano futuro, una misteriosa razza aliena, gli Scavengers, ha costretto la razza umana a nuclearizzare la Terra, e ad emigrare in massa su Titano. Sul pianeta rimangono Jack (Tom Cruise) e Victoria (Andrea Riseborough), che hanno il ruolo di manutenere delle enormi idrovore utilizzate per sfruttare le ultime acque marine per ricavarne energia da portare su Titano e di difenderle [...] Vai alla recensione »

venerdì 29 novembre 2013
Eleonora Panzeri

 Il film inizia molto sotto tono, si apre con il tipico scenario post apocalittico di una guerra tra uomini e macchine aliene. Il genere umano esce vittorioso dal conflitto, ma i pochi sopravvissuti si trovano costretti a cambiare pianeta essendo ormai la terra inadatta alla vita. Jack Harper e Victoria Olsen tuttavia devo restare ancora sul pianeta natio, per monitorare le sonde che devono accumulano [...] Vai alla recensione »

domenica 14 aprile 2013
Fabian T.

Un ottimo film di fantascienza, a mio avviso, che si mangia a colazione "Avatar", "Prometheus" e "Looper" in un sol boccone. Pur avendo dialoghi sempliciotti e scene d'azione ipermoderne tipici del cinema contemporaneo (intelligenti pauca), due sono i punti forti del film: gli effetti speciali strabilianti ma apparentemente quasi predigitali (ossia molto verosimili [...] Vai alla recensione »

lunedì 29 aprile 2013
Sylya

L’ambientazione è apprezzabile, forse non la cosa più originale del mondo, ma sicuramente creata in modo interessante, che pone i giusti interrogativi - che fortunatamente vengono risolti via via - e che crea una buona atmosfera per lo svolgersi della storia. La recitazione dei personaggi coinvolti è buona, Tom Cruise non sarà il mio attore preferito, ma in questi [...] Vai alla recensione »

domenica 5 gennaio 2014
no_data

Le mie aspettative per questo film erano molto alte, Tron mi era piaciuto molto e la presenza dei veicoli disegnati da Daniel Simon erano già di per sé una garanzia. Che dire, bella trama, non banale rispetto ai soliti film di fantascienza dove l'antagonista è ben definito fin dall'inizio, vi sono abbastanza colpi di scena non prevedibili.

mercoledì 7 agosto 2013
kondor17

Nonostante la durata il film regge sino alla fine, anzi man mano che passa il tempo, si fa sempre più avvincente. Uno sci-fi col ritmo di un thriller, direi. Un'ottimo (finalmente) Tom Cruise interpreta Jack Harper, un tecnico manutentore dei droni, ovetti micidiali guardiani delle idrotrivelle e programmati per eliminare gli scavengers superstiti.

sabato 4 maggio 2013
KillBillvol2

C'erano molte aspettative riguardo il secondo film del regista di Tron:Legacy, che personalmente trovo abbastanza dimenticabile, per il budget illimitato e per la promessa di una trama fantascientifica degna dei migliori capolavori del genere. Ma dei grandi capolavori fantascientifici in questo film sono rimaste quasi unicamente le citazioni. Infatti questo non è un capolavoro, ma ha un [...] Vai alla recensione »

lunedì 22 aprile 2013
Filippo Catani

In un futuro non troppo lontano la Terra è stata devastata da una feroce guerra tra alieni e terrestri; hanno vinto i secondi ma a costo di impiegare le armi atomiche e vedendo la luna distrutta e spazzata via cosa che ha creato danni incalcolabili all'ambiente. Un paio di tecnici rimasti sulla Terra per evitare gli ultimi attacchi alieni alle strutture di purificazione dell'acqua fanno [...] Vai alla recensione »

giovedì 12 maggio 2016
cpettine

In un futuro prossimo venturo la terra, reduce da una invasione aliena, è semi distrutta, l’umanità ha trovato rifugio in un lontano pianeta abitabile, e prosciuga la linfa vitale degli oceani per procurarsi il combustibile nucleare per la nuova era. Il “tecnico” Jack e la sua collega Victoria sono gli unici umani sulla terra che, da un mega attico con piscina e vista [...] Vai alla recensione »

giovedì 6 marzo 2014
the thin red line

Oblivion, un gran bel film di fantascienza che non delude nemmeno i fan delle trame complesse ricche di colpi di scena. John Harper ha il compito di controllare che le ultime risorse della terra non vengano distrutte da un nemico alieno che ha ridotto la terra in un cumulo di macerie invivibile. La guerra è vinta ma il mondo non è più posto per l'uomo.

domenica 28 aprile 2013
gianleo67

Una squadra costituita da due soli componenti, l'addetta al controllo missione Kara ed il tecnico riparatore Jack, sono la coppia affiatata di una solitaria avanguardia umana lasciata su una Terra devastata e squassata dalle conseguenze di un attacco alieno ed in attesa di unirsi al resto dell'umanità trasmigrata su Titano, il satellite più grande di Saturno.

martedì 1 settembre 2015
ultimoboyscout

In origine il regista Joseph Kosinski aveva mandato una prima bozza di "Oblivion" a una casa editrice per farne una graphic novel ma solo alcuni anni dopo è nata l'idea di adattarla a sceneggiatura per il cinema. Il tema affrontato è quello dei B-movie anni '70, l'ultimo uomo sulla Terra ma a differenza di tantissimi film di genere si svolge quasi sempre di giorno, [...] Vai alla recensione »

martedì 13 gennaio 2015
jacklucas1979

Una bella sorpresa. Anche i non amanti di Tom Cruise potrebbero trovarsi impiacentiti di scoprirlo in queste vesti come interprete ideale. Il film è uno dei migliori sci fi degli ultimi 10 anni; tratto da una graphic novel realizzata dallo stesso regista, Kosinski, il film gode di un'ottima struttura narrativa, che racconta dell'individualità e della specie, di psiche e grandi [...] Vai alla recensione »

lunedì 25 maggio 2015
albydrummer

La  fantascienza allo stato puro. bellissima fotografia..molto curato nelle scene ,anche nei piccoli dettagli. La trama è un pò confusa,ma tui lascia prendere per tutto il film,almeno questo si differenzia un pò dagli ultimi film di fantascienza ,un pò troppo scontati. Tom è sempre bravo nelle scene acrobatiche,l unico e uno dei pocho attori senza controfigura,riesce [...] Vai alla recensione »

giovedì 2 gennaio 2014
maxdad

Finalmente qualcosa di nuovo! Il film è caratterizzato da un'atmosfera un po' tesa, che rischia di sovraesporre un po' troppo gli attori, ma a mio vviso Cruise regge benissimo il suo ruolo. Non è un film adrenalinico, ma al contrario è caratterizzato da un clima di suspance che mantiene lo spettatore sempre in attesa dell'accadimento imprevisto, ed il regista non [...] Vai alla recensione »

martedì 30 aprile 2013
Dave San

L’inizio della storia narra di un’invasione aliena per cui gli umani sono costretti a nuclearizzare la Terra. Jack Harper (Cruise) è una sorta di ricercatore guardiano. Si aggira per le lande di un mondo in macerie alla ricerca di risorse e cacciando invasori extraterrestri. Gli aiutanti inizialmente, sono progrediti mezzi di trasporto, sfere volanti armate e una compagna che gli [...] Vai alla recensione »

lunedì 22 aprile 2013
Ash6088

Effetti speciali, scenario apocalittico e impatto visivo degno dei migliori film del genere, era da un pezzo che non se ne vedevano così al cinema, perfetto anche Tom Cruise come lo è stato anche pochi mesi fa in Jack Reacher. La trama del film si sviluppa con un ritmo non troppo veloce ma allo stesos tempo è un susseguirsi di di azione senza sosta ed è esente da punti morti.

giovedì 18 aprile 2013
Animatrix79

Non starò qui a fare un ulteriore riassunto della trama con spoiler vari. Il film si è dimostrato interessante sin dalle prime battute. Si lascia seguire per tutta la durata senza mai annoiare. Ero molto titubante nella visione di questo film perchè mi aveva molto attirato il trailer. Sì, perchè ultimamente sono incappato in delle trappole cinematografiche molto [...] Vai alla recensione »

giovedì 25 aprile 2013
Andreafalci

Un bel film tutto sommato, specie per la fotografia mozzafiato e l inseguimento aero tra i droni "alieni"  e l'elicottero di Tom Cruise abbastanza in forma. Forse per gli spettatori partocolarmente giovani una novità.  Praticamente è il remake di " Indipendance Day" .  Una entità aliena distrugge mezza Terra e riesce a clonare e sottomettere [...] Vai alla recensione »

giovedì 25 aprile 2013
Alex99

Un film difficile da capire, interpretare, recensire. Ottima la fotografia e la resa di spettacolarizzazione ma un Cruise estremamente affettato e poco credibile, insieme ad una storia altrettanto poco credibile, rendono questo digit fantasy sostanzialmente mediocre. Ci sono momenti emozionanti (la scena in cui appare un superlativo Morgan Freeman) ma anche troppi momenti di cattiva contestualizzazione. [...] Vai alla recensione »

venerdì 26 aprile 2013
graziano.nanetti

La Terra è ormai completamente distrutta sia dalla guerra nucleare contro gli alieni, sia dai terremoti e maremoti scatenati dalla distruzione della Luna, polverizzata dagli alieni. Jack è occupato a controllare e riparare i droni che proteggono le enormi macchine che stanno aspirando le acque marine utili per le neo colonie umane su Titano.

sabato 13 aprile 2013
renato volpone

Questo film sembra nascere dalle ceneri del bellissimo "moon" il film di fantascienza del 2009 diretto da Duncan Jones. Joseph Kosinski con molti più mezzi a disposizione e attori del calibro di Tom Cruise, Morgan Freeman, Olga Kurylenko va oltre presentandoci un scienze fiction più adatto al grande pubblico, con una fotografia superba e immagini bellissime che ricordano [...] Vai alla recensione »

domenica 14 aprile 2013
Paolo Radice

Una miscela in ordine, a tratti semplicistica ma coerente con il protagonista, al quale tutti dobbiamo missioni impossibili e inseguimenti aerei come non se ne vedono più. Ritmo vivace e musica vibrante per un film avvincente che ci avvisa: Maverick è tornato, stavolta per salvare il genere umano. Terra, anno 2077: gli esseri umani hanno respinto l’invasione di alieni chiamati [...] Vai alla recensione »

mercoledì 21 agosto 2013
nick castle

Dopo lo dfavillante "Tron: Legacy", Kosisnki si ritrova assorbito nel meccanismo produttivo Hollywwodiano (che è un oblio creativo, non prendiamoci in giro), così propone a produttori vari (perchè oggi sembrerebbe che produrre voglia dire mettere una parte dei soldi e gli altri andarli a chiedere) di adattare un fumetto da lui scritto e mai pubblicato (chissà perch&egra [...] Vai alla recensione »

giovedì 5 settembre 2013
jacopo b98

 Nel 2077 la Terra altro non è che una landa devastata, gli umani se ne sono andati in seguito ad una guerra nucleare con gli alieni invasori Scavengers e vivono su una stazione spaziale sopra il pianeta. Solo Jack Harper (Cruise) e Victoria (Riseborough) vivono ancora sulla Terra e si occupane della manutenzione dei macchinari che prelevano energia dal mare per preparare il viaggio della [...] Vai alla recensione »

venerdì 12 aprile 2013
MaxjmiLyan

Bello. Darei 5 stelle ma sarebbe un giudizio troppo personale. Sono nato per godere delle emozioni provocate dalle visioni su cellulosa. La caratteristica che fa riuscire in pieno questo film sono sicuramente la musica epica e la fotografia nitida. Tom Cruise con smorfie e tempi impeccabili. Idea del soggetto non nuovissima ma applicata a questo tipo di ambientazione e con questa qualità grafica, [...] Vai alla recensione »

giovedì 18 aprile 2013
Mickey97

Oblivion aveva tutte le carte in regola per risultare un capolavoro, o quantomeno un ottimo film, aveva un potenziale, un potenziale che purtroppo si dissolve  e mette a nudo il film, che mostrando una miriade di difetti, diviene sempre più mediocre, scivolando definitivamente nell'oblio. Joseph Kosinki, il regista di Tron Legacy, anzichè fare passi avanti, retrocede, offrendo [...] Vai alla recensione »

giovedì 11 aprile 2013
muttley72

Questo film ha una trama (per sommi capi) molto "intuibile" già dalla semplice visione del trailer (...vedendo il trailer al cinema avevo già azzeccato la trama), ma è comunque assai piacevole alla visione, soprattutto per i dettagli, gli oggetti, i mezzi usati (tutti particolari e che arricchiscono la narrazione). Del film mi è piaciuto l' "equilibrio" degli effetti speciali (inclusi i bellissimi [...] Vai alla recensione »

venerdì 19 aprile 2013
Gianluca_

Film più che discreto. Ma pietra miliare decisamente no. Anche io, durante il film, ho subito pesanti flash back. O dejà vu: gatti neri ripetersi ovunque. La prima parte della trama ammetto essere spettacolare, avvincente, una colonna sonora potente, effetti visivi clamorosi. Però poi... Diventa un abile miscuglio di molti film che - loro sì - sono diventati pietre miliare [...] Vai alla recensione »

sabato 12 ottobre 2013
The Factory

Sono talmente rari i film così coinvolgenti che non me ne vengono in mente altri anche andando a ritroso di parecchi anni... Forse The Truman Show, genere completamente diverso, che però mi ha suscitato un "pathos" simile. Un ottimo regista, dei bravi attori, bellissime ambientazioni e una colonna sonora stupenda contribuiscono a rendere questo film imperdibile.

giovedì 18 aprile 2013
davrick

questo film potrà sembrare molto complicato perchè in esso ci sono moltissimi colpi di scena...ma se si segue minuto per minuto il film si capisce tutto. trama eccelente!effetti speciali fatti benissimo! l'unico difetto di questo film è forse la prima parte priva di colpi di scena e di azione però la seconda parte è fantastica! comsiglio a tutti di vedere questo film, nn alle persone che nn seguono [...] Vai alla recensione »

domenica 5 maggio 2013
marchesemilanese

Per la verita'  .. un Tom Cruise in vera forma ......!!!! e una trama decisamente interessante .................... DA VEDERE !!!!!!!!!!!!!

lunedì 15 aprile 2013
maicon68

Un film molto curato nella fotografia con bellissimi scenari naturali e tecnologici. A volte non si capisce se quella natura sia reale o di invenzione o di immaginazione. Il film scorre un pò lento all'inizio per poi svilupparsi a aprirsi completamente, per un finale veramente inatteso. L'ho trovato un bellissimo film (tanto che forse andrò a riguardarmelo una seconda volta al [...] Vai alla recensione »

martedì 30 luglio 2013
etabeta

Un ottimo film di vera fantascienza finalmente, certo non quella delle atmosfere magiche di Alien 1 e Blade Runner, ma sicuramente uno dei migliori degli ultimi anni, anche se purtroppo con inevitabili scene d'azione. Trovo l'idea della sceneggiatura abbastanza originale, anche se con dei "rimando" inevitabili ad altri film come Moon.

venerdì 28 giugno 2013
asrdrubale03

qualcosa di nuovo

mercoledì 14 agosto 2013
time_traveler

Dopo essere stata invasa dagli alieni, la Terra , e con essa la razza umana, è distrutta. I pochi sopravvissuti stanno raccogliendo le ultime risorse per stabilirsi su un altro pianeta. Jack Harper e Victoria Olsen sono due tecnici addetti alla manuntenzione e alla sorveglianza delle idrotrivelle che producono energia. Poco prima che il loro lavoro termini, Jack si imbatte in un gruppo di umani [...] Vai alla recensione »

giovedì 12 dicembre 2013
Pasquiota

Dal talento visionario di Kosinski scaturisce un film ricco di caleidoscopiche invenzioni, che spaziano dal Tet a piramide rovesciata sospeso nello spazio, alla luna frantumata, alle gigantesche idrovore sugli oceani, fino alla stazione sopraelevata high-tech, di avveniristica architettura razionalista con tanto di piscina. Se la trama - col rovesciamento menzogna-verità - può apparire [...] Vai alla recensione »

venerdì 20 settembre 2013
HeroEtary

Grandissimo film nel suo genere! Mi hanno lasciato a bocca aperta i panorami dei paesaggi. Storia bellissima e avvincente.. Lo rivedrei all'infinito.

domenica 14 aprile 2013
davideda

Suono e fotografia eccelenti; effetti speciali più che buon... attori molto credibili.......ma purtroppo in questo film ci sono cose già troppo viste : guerre nucleari; clonazione; un astronave maligna (il thet che a me ha ricordato l'astronave del film stargate); ricordi di un altra vita ( come in Total recall) .... Insomma é un ottimo film anche se però un po copiato da altre opere cinematografiche. [...] Vai alla recensione »

giovedì 9 maggio 2013
raccoss

Fosse uscito 20 anni fa, sarebbe stato un grande film di fantascenza, oggi sembra solo un'antologia del genere. Ben confezionato, ottime scenografia, buona colonna sonora, buon Tom Cruise, troviamo legati assieme Total Recall ("mi hanno cancellato la memoria"), Moon (la missione solitaria per sfruttare le risorse di un pianeta lontano, quasi alla fine), Indipendence day, Guerre [...] Vai alla recensione »

domenica 21 aprile 2013
jonathanlivingstone

Non male la storia e l'ambientazione,ma decisamente lento e noioso tra il primo tempo e la scena finale... si vivacchia in un ritmo da kubrick anni 50.Pur essendo un amante di Cruise e del genere anni 80-90( e questo film è pieno di pillole amarcord ) devo comunque ammettere che erano anni che non mi addormentavo al cinema. Con quest'idea e con due attoroni come Cruise e Freeman si poteva fare meglio [...] Vai alla recensione »

domenica 12 maggio 2013
pensierocivile

Fantascienza stilosa di ultima generazione, ancora una volta tanti rimandi e riferimenti (o omaggi), ma nulla a che vedere coi vari BLADE RUNNER o 2001: ODISSEA NELLO SPAZIO, e (fortunatamente) nemmeno con la presunzione di PROMETHEUS, fantascienza da spettacolo e basta. Libero da qualsivoglia sovrastruttura OBLIVION è gobidibile, gli effetti non dominano mai sulla narrazione, il susseguirsi dei colpi [...] Vai alla recensione »

Frasi
"Per un uomo quale fine migliore che affrontare rischi fatali, per le ceneri dei suoi padri e per i suoi Dei immortali"
Una frase di Jack Harper (Tom Cruise)
dal film Oblivion - a cura di Maurizio Deguardi
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Fabio Ferzetti
Il Messaggero

Tom Cruise, pardon, Jack Harper, è il turista più fortunato del mondo. Sulla Terra non c'è più nessuno, una guerra nucleare contro misteriosi alieni ha spazzato via la Luna, tsunami e terremoti hanno fatto il resto, e i superstiti sono migrati su un satellite di Saturno. Così adesso - siamo nel 2077 - il tecnico specializzato Jack Harper svolazza su un avveniristico minielicottero intorno al pianeta, [...] Vai alla recensione »

Giona A. Nazzaro
Il Manifesto

Un amore splendido, quello che tormenta Jack Harper (Tom Cruise) mentre si sposta sulla superficie spoglia di un pianeta devastato da una guerra nucleare provocata da un'invasione aliena. Come se avesse visto un vecchio film hollywoodiano in bianco e nero, continua a tornare con la mente, con i sogni, con l'immaginazione sull'Empire State Building, dove lo attende Julia (Olga Kurylenko).

Alessandra Levantesi
La Stampa

Potrà sembrare curioso, ma Oblivion per certi versi ricorda Wall-E, il bel cartone animato in cui il personaggio del titolo, un piccolo robot programmato per compattare rifiuti metallici, era rimasto l'unico abitante del nostro pianeta, devastato decenni prima da una imprecisata catastrofe. Qui siamo sulla Terra nel 2077; e Jack Harper (Tom Cruise) - di base con la campagna di lavoro Vika (Andrea Riseboroug [...] Vai alla recensione »

Valerio Caprara
Il Mattino

Già per il fatto d'essere l'unico titolo che regge alla disfatta primaverile degli incassi, «Oblivion» merita favore e interesse. Sui film di fantascienza, certo, gli spettatori si dividono in due fronti contrapposti: ad alcuni sembrano solo e sempre gingilli artefatti e frastornanti, ad altri l'unico genere capace di riaccendere la fiammella delle idee insieme a quella della meraviglia.

Adriano De Grandis
Il Gazzettino

Due sopravvissuti in una Terra distrutta a metà e privata della Luna. Uno scenario apocalittico, nel 2077, dopo un'invasione tragica di extraterrestri: l'umanità si è trasferita su Titano e sul nostro Pianeta i due sono adesso in ricognizione (il compito è riparare i droni-sentinelle) e in continuo videocontatto con il capo (donna) della Missione. Jack Harper (Tom Cruise) condivide gli ultimi giorni [...] Vai alla recensione »

Paolo D'Agostini
La Repubblica

Intanto chi è Joseph Kosinski (classe 1974) che firma come regista Oblivion? Ha fatto studi di architettura, ingegneria e design, si è appassionato e specializzato in computer grafica, ha seguito David Fincher a Los Angeles e qui utilizzato le proprie competenze realizzando spot commerciali per grandi marchi dell'elettronica ma non solo, nel 2005 ha scritto e disegnato la graphic novel dalla quale [...] Vai alla recensione »

Peter Bradshaw
The Guardian

Recentemente abbiamo visto Tom Cruise tentare di crescere una trentina di centimetri in altezza per interpretare il grande e grosso Jack Reacher. In questo nuovo film il suo modello sembrerebbe essere Wall-E, il robottino lasciato su un disastrato pianeta Terra per tentare di dare una ripulita. Purtroppo non c'è traccia dei colpi di genio di Wall-E in questo lugubre e solenne pasticcio fantascentifico [...] Vai alla recensione »

Dario Zonta
L'Unità

Se anche la fantascienza non ha più immaginazione, allora siamo messi proprio male! Nel suo accedere molesto a tutto quello che è stato immaginato in materia d'apocalisse, Oblivion è il manifesto involontario di questa desertificazione, ultima e definitiva tappa dell'involuzione del post-moderno. La crisi, che si vuole economica, è evidentemente e prima di tutto una crisi dell'immaginario.

NEWS
VIDEO
lunedì 8 aprile 2013
Chiara Renda

Un teso dialogo tra Tom Cruise (Jack) e Morgan Freeman (Malcolm Beech) in questa clip in esclusiva ci introduce nel nuovo film di Joseh Kosinski (già autore di Tron - Legacy) Oblivion: la storia ruota intorno a Jack, ex soldato, ultimo sopravvissuto di [...]

BIZ
martedì 27 settembre 2011
Robert Bernocchi

Tutti i fan di Toy Story 3 – La grande fuga, Alla ricerca di Nemo e Monsters & Co. Possono gioire. Come annunciato dal suo account Twitter, il regista Lee Unkrich ha appena iniziato il suo nuovo progetto e ogni giorno pubblicherà una foto per mostrare [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati