Mai così vicini

Film 2014 | Commedia sentimentale +13 94 min.

Titolo originaleAnd So It Goes
Anno2014
GenereCommedia sentimentale
ProduzioneUSA
Durata94 minuti
Regia diRob Reiner
AttoriMichael Douglas, Diane Keaton, Sterling Jerins, Frances Sternhagen, Andy Karl Scott Shepherd (II), Frankie Valli, Annie Parisse, Rob Reiner, David Aaron Baker.
Uscitagiovedì 10 luglio 2014
TagDa vedere 2014
DistribuzioneVidea
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 3,14 su 19 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Rob Reiner. Un film Da vedere 2014 con Michael Douglas, Diane Keaton, Sterling Jerins, Frances Sternhagen, Andy Karl. Cast completo Titolo originale: And So It Goes. Genere Commedia sentimentale - USA, 2014, durata 94 minuti. Uscita cinema giovedì 10 luglio 2014 distribuito da Videa. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,14 su 19 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Mai così vicini tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

I piani dell'immobiliarista Oren vengono scombinati dal figlio che gli molla la nipote, della cui esistenza non sapeva nulla. In Italia al Box Office Mai così vicini ha incassato nelle prime 6 settimane di programmazione 1 milioni di euro e 293 mila euro nel primo weekend.

Mai così vicini è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,14/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 2,67
PUBBLICO 3,24
CONSIGLIATO SÌ
Un film che si dimostra all'altezza delle promesse, senza cercare il virtuosismo autoriale e senza eccedere nel sentimentalismo manipolativo.
Recensione di Paola Casella
giovedì 3 luglio 2014
Recensione di Paola Casella
giovedì 3 luglio 2014

Oren era il migliore agente immobiliare di tutta la contea di Fairfield, ma nel mercato depresso post crisi non riesce a piazzare la sua stessa villona al prezzo che si era prefissato, dopo la morte della moglie. In attesa di concludere quella vendita e trasferirsi nel Vermont, Oren si è parcheggiato in un appartamento pieno di scatoloni nel piccolo complesso residenziale sulla costa che è di sua proprietà, e ha affittato gli appartamenti attigui ad un gruppetto di vicini che non ne possono più del suo caratteraccio.
Fra questi c'è Leah, vedova inconsolabile e cantante di nightclub, un'anima sensibile che non riesce ad esibirsi in pubblico senza scoppiare in lacrime e nasconde il suo aspetto ancora assai gradevole dentro abiti severi. Quando Luke, il figlio di Oren con un passato di tossicodipendente, affida al nonno la figlia Sarah, gli equilibri fra i due vicini saltano. Riuscirà la gentilezza di Leah a fare breccia nella corazza di quell'uomo scorbutico e politically incorrect il cui complimento migliore per lei è: "Ho venduto case molto più vecchie di te, e in condizioni peggiori"?
Mai così vicini si inserisce perfettamente nel filone inaugurato da Voglia di tenerezza e proseguito recentemente con Tutto può succedere ed È complicato: commedie interpretate da un cast di mezza (o terza) età che sono in realtà piccoli corsi di educazione sentimentale per i nostri tempi complessi. In questo tipo di film la vecchiaia è sinonimo di saggezza, acquisita o da acquisire, invece che spunto comico-grottesco o, peggio ancora, pretesto patetico. Diretto e interpretato in un piccolo ruolo da Rob Reiner che tiene la mano leggera (quasi) come in Harry ti presento Sally, Mai così vicini si dimostra all'altezza delle sue promesse (e premesse), senza cercare il virtuosismo autoriale, senza eccedere nel sentimentalismo manipolativo e senza ricorrere ai colpi bassi e alle battute grevi per far sorridere, e anche ridere di gusto.
Il merito, oltre che di Reiner, è di Mark Andrus, già sceneggiatore di Qualcosa è cambiato, e della coppia di protagonisti: Diane Keaton, sempre più luminosa e credibile nel ruolo di una donna che ha capito dove risiede la vera femminilità, e Michael Douglas in un ruolo che sembra (e probabilmente era) scritto per Jack Nicholson, non a caso protagonista di Voglia di tenerezza e Qualcosa è cambiato, nonché del precedente sforzo registico di Reiner, Non è mai troppo tardi.
Douglas non solo è perfettamente credibile nel ruolo dell'anziano acido e incattivito e tuttavia non privo di charme, ma evita di gigioneggiare nella parte (come probabilmente avrebbe fatto Nicholson) rivelando tempi comici perfetti che rendono le sue (ben scritte) battute le più riuscite.
Mai così vicini centra il bersaglio in pieno, accompagnandoci per mano dentro un piccolo mondo popolato da personaggi cui è impossibile non affezionarsi. È un regalo agli spettatori adulti che hanno voglia di vedere un film da grande pubblico senza subire toni paternalistici, sermoni intellettualoidi o effetti speciali da cineplex.

Sei d'accordo con Paola Casella?
MAI COSÌ VICINI
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
NOW TV
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 13 luglio 2014
Filippo Catani

Un anziano e scorbutico agente immobiliare sta cercando di vendere l'ultimo lotto prima di potersi ritirare in pensione. Tutto cambia quando il figlio, con notevoli problemi alle spalle, gli affida la nipotina per alcuni mesi. L'uomo verrà aiutato dalla vicina di casa. Un uomo e una donna che hanno passato la sessantina ma soprattutto vedovi che cercano di riprendere in mano la loro [...] Vai alla recensione »

venerdì 11 luglio 2014
Melvin II

                                                Il biglietto d’acquistare per “Mai così vicini” è :4)Ridotto      “Mai così vicini” è un film del 2014 di Bob Reiner, scritto da Mark Andrus con [...] Vai alla recensione »

venerdì 24 luglio 2015
Luigi Chierico

Con una coppia come Michael Douglas e Diane Keaton si può fare proprio di tutto e questo film ne è la prova. Un film senza grandi pretese,d’ordinaria amministrazione diventa una commedia brillante come nei migliori anni di Doris Day o Shirley MacLaine. Dopo l’esperienza di “Attrazione fatale” e “Basic instinct”,data anche l’età, Michael deve entrare nei ranghi del ricco e brillante vedovo Oren Little. [...] Vai alla recensione »

venerdì 13 marzo 2015
Sabrina Lanzillotti

 Oren Little è il miglior agente immobiliare della contea di Fairfield ma, a causa della crisi economica, non riesce a vendere l’ultima casa che lo separa dalla pensione. Vedovo da tempo, Oren è un uomo cinico e scorbutico, incapace di coltivare un qualsiasi legame affettivo; l’unica persona che sembra tenergli testa è Leah, un’amorevole vedova e cantante [...] Vai alla recensione »

martedì 15 luglio 2014
Flyanto

 Film in cui si racconta di un anziano agente immobiliare (Michael Douglas), vedovo e dal carattere parecchio burbero con tutti, il quale improvvisamente deve occuparsi della piccola nipote di 10 anni di cui non conosceva l'esistenza, figlia del proprio figlio che deve scontare alcuni mesi in carcere per una questione di frode. Ad aiutarlo in questo per lui così difficile compito gli [...] Vai alla recensione »

giovedì 28 agosto 2014
veritasxxx

L'ormai settantenne Michael Douglas e la sua quasi coetanea Diane Keaton si spalleggiano in questa commedia agrodolce che farà sognare i vecchi nostalgici di Io e Annie e Manhattan. Ma il vecchio Mike non è Woody Allen e lo scoprirete presto, perchè dopo dieci minuti di visione avrete già indovinato l'intera trama del film, se siete familiari con questo tipo di commedie [...] Vai alla recensione »

venerdì 18 luglio 2014
alexaglani

Mi sono divertito a guardarlo

giovedì 17 luglio 2014
asrdrubale03

non mi aspettavo un capolavoro da questo film e infatti non lo è ma non è nemmeno brutto . storia carina non molto originale forse un po' scontata alla fine.I due protagonisti sono bravissimi e credo che se al posto loro ci fosse stata un'altra coppia il film sarebbe stato completamente diverso un forse anche peggiore. Le battutte non sono molte ma questo non è un problema perchè quelle poche sono [...] Vai alla recensione »

domenica 13 luglio 2014
Natoli L.

non posso dire che sia un capolavoro, non posso dargli quindi 5 stelle, ma è veramente carino, vi farà fare 4 risate serene. Ve lo consiglio!

mercoledì 13 agosto 2014
Alex2044

Commedia piacevole e simpatica . Michael Douglas e Diane Keaton sono bravi , spiritosi il giusto . Una buona idea per passare un 'ora e mezza al cinema senza tanti pensieri . Ce ne fossero di prodotti medi di questo tipo .

mercoledì 6 agosto 2014
MaxReda

Un film che parla della possibilità di innamorarsi in ogni momento della vita, anche durante la terza età. La trama è abbastanza banale ma il gigionismo di Douglas rende il film simpatico. Diane Keaton, che in altre occasioni si era dimostrata una scelta giusta, qui si rivela noiosa e petulante. Voto: 6,5.

domenica 3 agosto 2014
no_data

Stasera avevo voglia di stare tranquillo, senza l'agitazione dei film d'azione. Ho trovato serenità nella visione di questo film grazie anche a due attori meravigliosi. Consiglio 

martedì 15 luglio 2014
marinabelinda

Proprio carino. E autentico. Ammetto che abituata come sono a vedere Michael Douglas cattivo, mi aspettavo che prima o poi diventasse una iena. Invece la profondità dei sentimenti nascosta dietro la cattiveria della vita emerge piena e pulita grazie ad una bambina simpatica e una signora affascinante. Dà speranza anche a quelli non ancora anziani ma che hanno inanellato dalla vita [...] Vai alla recensione »

giovedì 10 luglio 2014
Des Esseintes

Scrive Paola Casella ("Chi?"): "Un film che si dimostra all'altezza delle promesse, senza cercare il virtuosismo autoriale e senza eccedere nel sentimentalismo manipolativo." TRADUZIONE: mediocre filmetto senza pretese adattissimo a un pubblico di telespettatori medi. Il problema di oggi però, oltre allo standard dello spettatore medio, è il livello del critico medio.

giovedì 24 luglio 2014
Marco Santillani

Prodotto apena corretto, ecco, esatto... è il termine giusto per descrivere questo film che non ha mai picchi di piacevolezza, ma scorre sempre costante, non regalando mai delle vere emozioni. Douglas primeggia incontrastato: il resto è sicuramente noia. Un ottimo interprete che regge da solo il film. La storia è banale e scontata.

Frasi
Ho conosciuto case molto più vecchie di te e in condizioni peggiori.
Oren Little (Michael Douglas)
dal film Mai così vicini - a cura di Paola Laura de carlo
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Massimo Bertarelli
Il Giornale

Fra i troppi saldi di fine stagione, ogni tanto sbuca un film decente. Vive solo, scansando i vicini, nella villetta sulla costa del Connecticut, lo stagionato agente immobiliare Oren. Ma deve chiedere aiuto alla cordiale cantante Leah (Diane Keaton) quando il figlio gli affibbia una nipotina, Sarab, di cui ignorava l'esistenza. Una commedia piacevole, raccontata con insospettabile garbo e discreto [...] Vai alla recensione »

Francesco Alò
Il Messaggero

L'avevamo lasciato nei panni del papà irascibile di Leonardo DiCaprio in The Wolf of Wall Street (memorabile la scena in cui perde le staffe perché lo disturbano a casa durante il suo show tv preferito) e lo ritroviamo pianista da night club con orribile toupè in Mai stati così vicini, commedia con star anzianotte ma effervescenti da lui anche diretta.

Alessandra Levantesi
La Stampa

In un panorama di cinema indipendente, giovane e ribellistico qual era allora in auge, un film come Amore fra le rovine (1975) - duetto amoroso fra i circa settantenni Laurence Olivier e Katharine Hepburn - sembrò un reperto archeologico, e a dispetto del peso divistico degli interpreti, passò pressoché inosservato. Quasi mezzo secolo dopo invece, e in piena era effetti speciali, il genere «Villa [...] Vai alla recensione »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati
contact us | Gorgeous Genuine Michael Kors Large Soft Leather Handbag | IMDb: 4 HD Air Strike