DownThemAllScarica da Firefox tutto quanto si trova nel web | Episode 23 | Robert Downey Jr.

L'amica geniale

Film 2018 | Drammatico 120 min.

Regia di Saverio Costanzo. Una serie con Elisa Del Genio, Ludovica Nasti, Margherita Mazzucco, Gaia Girace. Genere Drammatico - Italia, Belgio, 2018, Uscita cinema lunedì 1 ottobre 2018 distribuito da Nexo Digital.

Condividi

Aggiungi L'amica geniale tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Due amiche cresciute insieme in un quartiere periferico di Napoli. La vita le divide ma l'amicizia le fa ritrovare anche da adulte. In Italia al Box Office L'amica geniale ha incassato 461 mila euro .

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES N.D.
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO N.D.
La storia di un'amicizia straordinaria tra due giovani donne che si costruiscono e si abbattono, si amano e si odiano, condividono una vita intera.
Marzia Gandolfi
martedì 25 settembre 2018
Marzia Gandolfi
martedì 25 settembre 2018

Elena e Lila nascono nella Napoli degli anni Cinquanta. Per loro la vita si limita al quartiere dove abitano, vanno a scuola, giocano a bambole. E la loro amicizia, raccontata da Elena in un romanzo diversi anni più tardi, comincia proprio con una storia di bambole perdute, gettate in una cantina buia e mai più ritrovate. Le due bambine si persuadono che siano state 'sequestrate' da un 'orco', Don Achille, l'uomo che fa il buono e il cattivo tempo nel rione. Brillanti in maniera diversa a scuola, Elena e Lila provano a convincere i rispettivi genitori a mandarle alle medie per continuare gli studi. Elena la spunta, Lila soccombe all'ignoranza del padre. Si fermano qui i primi due episodi di otto puntate che portano sullo schermo L'amica geniale di Elena Ferrante.

Primo di una tetralogia romanzesca e di un grande racconto di libertà individuale, L'amica geniale comincia a Napoli e segue negli anni l'amicizia di Elena e Lila, nate a pochi giorni di distanza nello stesso quartiere povero, i loro sogni, i tradimenti, gli amori, i desideri sessuali, gli inganni, le rotture, i ricongiungimenti.

Ma soprattutto le strategie differenti che le due amiche mettono in atto per fuggire la sottomissione patriarcale, la violenza machista, il determinismo sociale. Come aggirare le prigioni domestiche in cui sono costrette le loro madri? Come diventare se stesse?

Dopo Elena Ferrante spetta a Saverio Costanzo rispondere, incarnando Elena (Elisa Del Genio) e Lila (Ludovica Nasti) e ricostruendo (a Caserta) Napoli, la terza eroina della storia. Napoli e la sua politica corrotta, il suo splendore, la sua miseria e le sue catastrofi naturali (nella saga, il terremoto del 1980) sul fondo di un'Italia preda delle violenze, dal dopoguerra ai giorni nostri. Più che un décor, Napoli è un personaggio che rivela e sviluppa i suoi differenti volti. Elena e Lila sono di fatto l'espressione di quei volti, uno intellettuale e l'altro istintivo. Muove dunque da Napoli, l'azione e la reazione permanente di due amiche fusionali che si costruiscono e si abbattono, si amano e si odiano, condividendo libri, amanti, famiglie, bambini. Parte invece da due giovanissime attrici, credibili e sorprendenti, Costanzo per dire l'eterno contrasto tra il mestiere e il talento, tra lo stimabile e il genio.

Elena affida alle pagine la sua ascensione sociale attraverso la sua amicizia con Lila, un'amica "cattiva" ma di un'intelligenza prodigiosa. La narratrice si sente irresistibilmente attratta da questa fanciulla che le è superiore in tutto. Lila è più bella, più viva, più forte, più pericolosa, più audace di lei. Anche a scuola è la migliore, comprende tutto, comprende subito, legge più libri, parla fluentemente e dimostra una capacità di analisi franca, libera. Al contrario, Elena si sente impacciata, obbligata a imitare gli altri e a pretendere molto da se stessa per strappare a malapena qualche consenso. La cosa più affascinante è che alla fine lo spettatore, come il lettore prima di lui, finisce per darle ragione, il personaggio più interessante è Lila. Lila che ha conservato tutti i codici della cultura popolare e non ha fatto niente della sua vita. Una vita quasi persa per eccesso di talento o in un lampo di genio suicida.

Ricorrendo ancora una volta al realismo onirico, applicato abilmente a Hungry Hearts, Saverio Costanzo si muove dentro un'architettura classica, che abusa della voce over, ma dietro ai passaggi obbligati innesca un secondo movimento, più angosciante, che diventa minaccia diretta per la narratrice. Per sancire il perturbante, che destabilizza l'equilibrio dei piani e di un'amicizia nutrita dal ventre di Napoli, bisognerà però aspettare i prossimi episodi, i primi due andranno in onda il 30 ottobre su Rai Uno in prima serata. Per chi volesse anticipare il piacere della visione e mettere fine a un'attesa spasmodica, le prime due puntate usciranno al cinema il primo, il due e il tre ottobre.

Prodotta da Wildside e Fandango, in collaborazione con HBO e Rai Fiction, e articolata in 32 episodi, la saga di Elena Ferrante secondo Saverio Costanzo combina cronaca e fantasmi mettendo in immagine e in gioco sentimenti complessi e contraddittori, penetrando il cuore di due bambine, due ragazze, (Margherita Mazzucco e Gaia Girace) e due donne. Da stabilire adesso resta soltanto se l'autore romano indagherà l'amicizia tenace, che i fan di Elena Ferrante sostengono al cuore dei romanzi, o piuttosto l'ostilità risoluta da cui che ne uscirà soltanto una e probabilmente non quella su cui avevamo puntato.

Per ora il mistero è intatto ma se ci è concesso sognare, Saverio Costanzo è forse l'unico regista in Italia che può spostare la narrazione di Elena e Lila su un terreno di terrore psicologico, di prossimità viscerale, di teatro sordido, di esistenze vulcaniche e assurde dove il senso progressivamente si dissolve nella lingua napoletana o in quella italiana, a seconda dei desideri e dei rancori, dei pudori e delle rispettive indecenze delle scugnizze.

Sei d'accordo con Marzia Gandolfi?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 11 ottobre 2018
MAURIDAL

L amica GENIALE un film di SAVERIO COSTANZO tratto dalla tetralogia di Elena Ferrante , il film appena uscito nelle sale comprende le prime due puntate della serie televisiva che andrà in onda per RAI1 dal 27 novembre per otto puntate. Sicuramente un opera cinematografica di grande produzione e dalla sicura qualità autoriale. Le premesse per un grande successo di pubblico ci sono tutte e l'anteprima [...] Vai alla recensione »

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
lunedì 3 settembre 2018
Emiliano Morreale
La Repubblica

Con due puntate sulle 32 della serie completa (una stagione per ogni volume del romanzo di Elena Ferrante), è ovviamente impossibile valutare l'operazione L'amica geniale, ma dai primi elementi l'impressione è tutt'altro che negativa. I due episodi visti coprono l'inizio dell'amicizia tra Lenù, figlia di un usciere, e Lila, figlia dello "scarparo" e di ceto quindi ancora più umile.

NEWS
BOX OFFICE
mercoledì 3 ottobre 2018
Andrea Chirichelli

Agli italiani piace vedere le serie tv in anteprima al cinema. Dopo il boom di Gomorra di qualche tempo fa è L'amica geniale a tenere banco e ieri ha ottenuto il primo posto assoluto nella classifica con 165mila euro, con oltre 15mila presenze.

BOX OFFICE
martedì 2 ottobre 2018
Andrea Chirichelli

Gran partenza al cinema per L'amica geniale, la serie tv tratta dalla serie di romanzi di successo, i cui primi due episodi vengono portati in sala da Nexo Digital. Ieri sono arrivati 121mila euro, che sono valsi alla produzione il secondo posto dietro [...]

TRAILER
lunedì 3 settembre 2018
 

Quando l'amica più importante della sua vita sembra essere scomparsa senza lasciar traccia, Elena Greco, una signora ora anziana immersa in una casa piena di libri, accende il computer e inizia a scrivere la storia della loro amicizia.

TRAILER
venerdì 31 agosto 2018
 

Quando l'amica più importante della sua vita sembra essere scomparsa senza lasciar traccia, Elena Greco, una signora ora anziana immersa in una casa piena di libri, accende il computer e inizia a scrivere la storia della loro amicizia.

SERIE TV
venerdì 16 marzo 2018
 

Diffuse le prime due immagini ufficiali de L'amica geniale, la serie in otto episodi diretta da Saverio Costanzo, tratta dal primo omonimo libro della quadrilogia di Elena Ferrante, edita in Italia da E/O.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati