X Company | CAM Venom | xmovies8

Minicuccioli - Le Quattro Stagioni

Film 2018 | Animazione Film per tutti 75 min.

Titolo originaleMinicuccioli - Le Quattro Stagioni
Anno2018
GenereAnimazione
ProduzioneItalia
Durata75 minuti
Al cinema1 sala cinematografica
Regia diSergio Manfio
Uscitagiovedì 25 ottobre 2018
DistribuzioneVidea
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti
MYmonetro Valutazione: 2,50 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Regia di Sergio Manfio. Un film Titolo originale: Minicuccioli - Le Quattro Stagioni. Genere Animazione - Italia, 2018, durata 75 minuti. Uscita cinema giovedì 25 ottobre 2018 distribuito da Videa. Oggi tra i film al cinema in 1 sala cinematografica Consigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti Valutazione: 2,50 Stelle, sulla base di 1 recensione.

Condividi

Aggiungi Minicuccioli - Le Quattro Stagioni tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Il racconto del modo in cui l'alternarsi delle stagioni nel corso dell'anno porta dei cambiamenti nel parco, con degli effetti visibili sull'ambiente e anche sullo stato d'animo dei piccoli animali. In Italia al Box Office Minicuccioli - Le Quattro Stagioni ha incassato 440 .

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES 2,50
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO NÌ
L'ambiente come leitmotiv di una summa di episodi a se stanti che non giustifica lo sforzo della sala.
Recensione di Ilaria Ravarino
mercoledì 24 ottobre 2018
Recensione di Ilaria Ravarino
mercoledì 24 ottobre 2018

Seguiamo le avventure quotidiane del coniglio Cilindro, del cane Portatile, della papera Diva, del gatto Olly, del pulcino Senzanome e della rana Pio durante l'avvicendarsi delle stagioni. Mese dopo mese i Mini Cuccioli risolvono piccoli problemi legati a un preciso momento dell'anno: aiutano la rondine Giuseppina in primavera, preparano un pic nic in estate, cercano castagne in autunno, giovano con la slitta in inverno. A legare le storie, i saggi consigli dell'albero parlante Matusalemme.

Più narrativi dei Teletubbies, e meno poliglotti di Peppa Pig, i Mini Cuccioli - versione baby de I Cuccioli, successo a cartoni di Rai YoYo - si candidano a diventare la nuova ossessione cinematografica dei piccolissimi, con un target di pubblico dichiarato fra i 2 e i 4 anni.

Si tratta, chiaramente, di una fascia di spettatori molto particolare: un pubblico senza grandissime pretese, capace di guardare per ore mani che scartano cioccolatini su YouTube, ma per il quale i produttori di contenuti nutrono grandissimo riserbo. Guai a servire ai piccolissimi un prodotto che vada al di fuori dei binari prestabiliti di ciò che è comunemente ritenuto adatto alla prima infanzia: la parola d'ordine è "educativo", perché l'intrattenimento audiovisivo per bambini deve essere, prima di tutto, "intelligente".

Il pretesto "intelligente", ne I Mini Cuccioli - Le quattro stagioni, è quello ecologico-ambientale: con la scusa del passaggio delle stagioni - il film si apre con la primavera, si chiude in inverno - si insegna ai bambini come la natura muti a seconda dei mesi. Ma il pretesto rimane sulla carta, e il tema botanico/green non viene sufficientemente sviluppato: stagione dopo stagione ciò che cambia sono i giochi permessi ai cuccioli (le rondini in primavera, il pic nic in estate, la caccia al tesoro in autunno e la slitta in inverno), in un ambiente sempre coloratissimo ma poco efficace per restituire le differenze tra le stagioni.

Differenze che non entrano nella storia nemmeno come grilletti narrativi: ogni stagione è raccontata attraverso piccoli episodi slegati l'uno dall'altro, come un collage di puntate tv, senza una storia orizzontale a legare le sequenze. Sarebbe stato utile allora prendere a modello la sequenza migliore, quella dell'autunno, come spunto su cui costruire il film: c'è un racconto originale che si lega alla stagione, cioè la storia del perché gli gnomi usino le foglie per proteggersi, che offre spunti di riflessione ai bambini e idee ai genitori, da sfruttare magari in una passeggiata autunnale.

Il coinvolgimento dei bambini, consigliato ma non necessario in prodotti del genere, c'è ma è discontinuo: a volte si chiede l'intervento "da casa" per aiutare un personaggio a scegliere tra un colore e l'altro, o si invitano gli spettatori a ballare una delle tante canzoni presenti nel film. Ma si tratta di un "una tantum" più casuale che altro.

I disegni, dai colori brillanti e le forme semplici, sono funzionali ma poco accattivanti, specialmente se paragonati a I Cuccioli versione adulta (e 3D): l'effetto cheap dovuto all'animazione 2D flash permane per tutto il tempo, con il gruppo di personaggi costretti a muoversi quasi sempre insieme e incollato a un mondo bidimensionale non particolarmente attraente. Un film di cui i più piccoli - e soprattutto i loro genitori - possono tranquillamente fare a meno, potendo contare su 104 puntate tv perfettamente riuscite.

Sei d'accordo con Ilaria Ravarino?
SHOWTIME
    Oggi distribuito in 1 sala cinematografica
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati