Themeforst: Technik - Modern Corporate Template for Joomla! - v1.0.5 | Full Movie Movies | Lostorage Conflated WIXOSS

Un nemico che ti vuole bene

Film 2018 | Thriller +13 97 min.

Anno2018
GenereThriller
ProduzioneItalia
Durata97 minuti
Al cinema8 sale cinematografiche
Regia diDenis Rabaglia
AttoriDiego Abatantuono, Antonio Folletto, Mirko Trovato, Sandra Milo, Roberto Ciufoli Annabella Calabrese, Gisella Donadoni, Massimo Ghini, Antonio Catania, Ugo Conti, Andrea Preti, Ernesto Lama.
Uscitagiovedì 4 ottobre 2018
DistribuzioneMedusa
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 2,00 su 6 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Denis Rabaglia. Un film con Diego Abatantuono, Antonio Folletto, Mirko Trovato, Sandra Milo, Roberto Ciufoli. Cast completo Genere Thriller - Italia, 2018, durata 97 minuti. Uscita cinema giovedì 4 ottobre 2018 distribuito da Medusa. Oggi tra i film al cinema in 8 sale cinematografiche Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,00 su 6 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Un nemico che ti vuole bene tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Un uomo si imbatte in un killer e gli salva la vita. Tra i due nascerà un rapporto di amicizia? In Italia al Box Office Un nemico che ti vuole bene ha incassato nelle prime 2 settimane di programmazione 330 mila euro e 17 mila euro nel primo weekend.

Consigliato no!
2,00/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 1,50
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO NÌ
Una commedia dall'acume iniziale ma dal finale forzato che vanifica parte delle premesse.
Recensione di Giancarlo Zappoli
mercoledì 8 agosto 2018
Recensione di Giancarlo Zappoli
mercoledì 8 agosto 2018

In una notte di pioggia il professore di astrofisica Enzo Stefanelli soccorre e salva un giovane ferito da un colpo di pistola. Così gli deve ora riconoscenza e decide di dimostrargliela in un modo particolare. Visto che è un killer di professione, è pronto a uccidere gratuitamente quello che Enzo considera il suo peggior nemico. Il professore inizialmente si ritrae: non pensa di avere nemici. Il killer lo spingerà a guardarsi intorno e progressivamente le idee di Enzo cambieranno.

Questa produzione italo-svizzera trova il suo punto di forza nel confronto tra due scuole di recitazione: quella di un attore consumato come Diego Abatantuono e quella di Antonio Folletto che il grande pubblico ha imparato a conoscere nel ruolo del giovane poliziotto ne I bastardi di Pizzofalcone.

Sono due modi di affrontare la commedia che si integrano nella loro diversità: tutto toni smorzati quello di Diego, carico di esuberanza appena trattenuta quello di Folletto. I due hanno a disposizione una sceneggiatura che trae origine da una vicenda realmente accaduta trasformata poi in un racconto da una firma di eccellenza come è quella di Krzysztof Zanussi.

Il regista Rabaglio afferma che più raccontava la situazione iniziale più trovava persone interessate al suo sviluppo. Il problema nasce però da qui, dallo sviluppo. Pur avendo tra i co-sceneggiatori una firma importante come Heidrun Schleef, la storia, dopo una prima parte in cui viene delineato con acume l'ambito familiare e professionale del protagonista e si induce lo spettatore a chiedersi se il professore saprà o meno conservare la sua dirittura morale, corre verso un finale a cui manca la coerenza con le premesse. Alcune situazioni si perdono nel nulla (vedi l'annunciato matrimonio) e, fatto ancor più rilevante, la coproduzione impone l'improbabile compresenza di alcuni personaggi in una località turistica svizzera di alto livello.

Si giunge così ad un finale forzato che vanifica parte delle premesse. Rimarrà comunque nella storia della commedia italiana l'occasione unica di vedere Sandra Milo duettare con un attore che forse non avrebbe mai immaginato di incontrare su un set, nel ruolo di un figlio vessato: Diego Abatantuono.

PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 12 ottobre 2018
Stefano D''Auria

mercoledì 10 ottobre 2018
Flaw54

Un film che inizia in modo misterioso e accattivante sostenuto da tue attori in forma smagliante come Abatantuono e la rivelazione Folletto ( già in evidenza con il personaggio di Aragona nei Bastardi di Pizzofalcone ) e che purtroppo si perde con lo scorrere delle scene perdendo qualsiasi identità. Thriller? Commedia? Critica sociale? Il regista non sa decidere e riduce i due protagonisti [...] Vai alla recensione »

Frasi
Voi ce l'avete un nemico? Che ne so una persona qualunque che vi rende la vita impossibile. Un parente, un collega, chiunque. Noi lo troviamo e poi lo uccidiamo!
Una frase di Salvatore (Antonio Folletto)
dal film Un nemico che ti vuole bene - a cura di MYmovies.it
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
sabato 6 ottobre 2018
Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Può il cinema italiano esercitarsi su dilemmi morali? Sarebbe meglio di no, certe cose bisognerebbe lasciarle fare al polacco Krzysztof Kieslowski, che aveva riproposto i "Dieci comandamenti" (più modestamente intitolato "Decalogo", una miniserie quando non erano di moda). Oppure all'altro polacco Krzysztof Zanussi, il regista italosvizzero sostiene di aver sentito la storia direttamente da lui (conversazio [...] Vai alla recensione »

giovedì 4 ottobre 2018
Roberto Nepoti
La Repubblica

Il soggetto, da una storia originale del regista polacco Krzysztof Zanussi, è invitante. Il professore di astronomia Enzo Stefanelli soccorre un giovanotto ferito, salvandogli la pelle. Questi s'insinua nella vita del docente, gli rivela di essere un killer e gli propone, per gratitudine, di uccidere il suo peggior nemico. Abituato a farsi carico di chi gli sta intorno, all'inizio Stefanelli si ritrae [...] Vai alla recensione »

giovedì 4 ottobre 2018
Maurizio Acerbi
Il Giornale

Il prof. Stefanelli (Abatantuono, convincente) salva la vita a un ragazzo ferito. Questi, killer di professione, per sdebitarsi, si offre di uccidergli il suo nemico. Il problema è capire chi lo sia realmente, tra familiari e conoscenti. Un'idea iniziale interessante, sviluppata in maniera pessima. Il buon Diego cerca di riempire la scena con la sua bravura, ma qui serviva un miracolo.

NEWS
GUARDA L'INIZIO
venerdì 28 settembre 2018
 

Una notte di pioggia il professore Enzo Stefanelli salva la vita a un giovane ferito da un'arma da fuoco. In cambio l'uomo colpito, un killer di professione, gli promette di trovare e uccidere un suo nemico, chiunque esso sia.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati