MYmovies.it
Advertisement
Una storia senza nome, la video recensione

Affettuoso omaggio al cinema e alla sua capacità di reinventare la realtà. Un gioco molto scritto, di gusto rétro. Recensione di Raffaella Giancristofaro, legge Roberta Azzarone.
di A cura della redazione

martedì 18 settembre 2018 - Video recensione

Valeria Tramonti è la timida segretaria di un produttore cinematografico ed è innamorata di uno sceneggiatore per cui scrive i soggetti. A travolgere la sua riservata esistenza è l'incontro con Rak, un anziano sconosciuto, che le offre una storia irresistibile da trasformare in film: quella legata al furto della Natività sottratta dalla mafia nel 1969 a Palermo e mai ritrovata. Peccato che tra i finanziatori del film ci sia un affiliato a Cosa nostra.

Commedia buffa di dichiarato gusto rétro, venata di giallo e di tocchi felliniani, Una storia senza nome è un affettuoso omaggio da parte del regista Roberto Andò alla storia del cinema e alle persone che i film li pensano e li amano.
A cura della redazione

Un'opera dedicata alla volontà di affidare al dispositivo cinema la possibilità di divertire e al contempo di investigare sulla verità.
In occasione dell'uscita al cinema di Una storia senza nome (guarda la video recensione), dal 20 settembre in sala, Roberta Azzarone interpreta la recensione di Raffaella Giancristofaro.


RECENSIONE
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati
Comme des garons FRENCH WEBRIP 2018 | Primeros en finalizar | اكسسوارات